UN’UNITÀ A REMI PARTITA DA ISCHITELLA E DI CUI NON SI CONOSCEVA LA POSIZIONE RISULTAVA DISPERSA IN MARE, A BORDO UN RAGAZZO DI 22 ANNI RESIDENTE NEL CASERTANO. LA MOTOVEDETTA DI SOCCORSO DOPO AVER PATTUGLIATO IL TRATTO DI MARE INTERESSATO HA INTERCETTATO IL NATANTE ALLA DERIVA A CIRCA 1 MIGLIO DALLA FOCE DI LAGO PATRIA TRAENDO IL SALVO IL GIOVANE DIPORTISTA IN DISCRETE CONDIZIONI DI SALUTE.

IL SOCCORSO È STATO PORTATO A TERMINE NONOSTANTE LE PRECARIE CONDIZIONI METEO MARINE IN ATTO ED IL NEVISCHIO CHE RIDUCEVANO FORTEMENTE LA VISIBILITÀ. IL MALCAPITATO, TRATTO IN SALVO E RECUPERATO A BORDO, VENIVA RIFOCILLATO DALL’EQUIPAGGIO CON UNA COPERTA TERMICA.

SUCCESSIVAMENTE VENIVA TRASPORTATO IN PORTO A MONTE DI PROCIDA ED AFFIDATO ALLE CURE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PER UN PRINCIPIO DI IPOTERMIA.

SI RICORDA A TUTTI I DIPORTISTI L’IMPORTANZA DI CONSULTARE SEMPRE PREVENTIVAMENTE LE PREVISIONI METEO MARINE PRIMA DI AFFRONTARE LA NAVIGAZIONE, COSÌ COME LA NECESSITÀ DI AVERE PIENA COGNIZIONE DELL’EFFICIENZA E CAPACITÀ DEL PROPRIO MEZZO NAUTICO IN RELAZIONE ALLA NAVIGAZIONE CHE SI INTENDE EFFETTUARE.

E’ BUONA REGOLA CHE CHI VA PER MARE FORNISCA AI PROPRI FAMILIARI E AMICI ALCUNE INFORMAZIONI, QUALI: ZONA/LOCALITÀ DI USCITA, TEMPO STIMATO ED ORARI IN MODO DA FACILITARE EVENTUALI INTERVENTI DI SOCCORSO.

SI RAMMENTA INFINE CHE PER LE EMERGENZE IN MARE, È SEMPRE OPERATIVO IL NUMERO BLU PER LE EMERGENZE IN MARE 1530, ATTIVO NELL’INTERO ARCO DELLE 24 ORE, COMPLETAMENTE GRATUITO, DISPONIBILE SIA DA RETE FISSA CHE MOBILE, AL QUALE SARÀ POSSIBILE INOLTRARE EVENTUALI RICHIESTE DI SOCCORSO.

27/02/2018 Ischia

UN’UNITÀ A REMI PARTITA DA ISCHITELLA E DI CUI NON SI CONOSCEVA LA POSIZIONE RISULTAVA DISPERSA IN MARE, A BORDO UN RAGAZZO DI 22 ANNI RESIDENTE NEL CASERTANO. LA MOTOVEDETTA DI SOCCORSO DOPO AVER PATTUGLIATO IL TRATTO DI MARE INTERESSATO HA INTERCETTATO IL NATANTE ALLA DERIVA A CIRCA 1 MIGLIO DALLA FOCE DI LAGO PATRIA TRAENDO IL SALVO IL GIOVANE DIPORTISTA IN DISCRETE CONDIZIONI DI SALUTE.

IL SOCCORSO È STATO PORTATO A TERMINE NONOSTANTE LE PRECARIE CONDIZIONI METEO MARINE IN ATTO ED IL NEVISCHIO CHE RIDUCEVANO FORTEMENTE LA VISIBILITÀ. IL MALCAPITATO, TRATTO IN SALVO E RECUPERATO A BORDO, VENIVA RIFOCILLATO DALL’EQUIPAGGIO CON UNA COPERTA TERMICA.

SUCCESSIVAMENTE VENIVA TRASPORTATO IN PORTO A MONTE DI PROCIDA ED AFFIDATO ALLE CURE DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PER UN PRINCIPIO DI IPOTERMIA.

SI RICORDA A TUTTI I DIPORTISTI L’IMPORTANZA DI CONSULTARE SEMPRE PREVENTIVAMENTE LE PREVISIONI METEO MARINE PRIMA DI AFFRONTARE LA NAVIGAZIONE, COSÌ COME LA NECESSITÀ DI AVERE PIENA COGNIZIONE DELL’EFFICIENZA E CAPACITÀ DEL PROPRIO MEZZO NAUTICO IN RELAZIONE ALLA NAVIGAZIONE CHE SI INTENDE EFFETTUARE.

E’ BUONA REGOLA CHE CHI VA PER MARE FORNISCA AI PROPRI FAMILIARI E AMICI ALCUNE INFORMAZIONI, QUALI: ZONA/LOCALITÀ DI USCITA, TEMPO STIMATO ED ORARI IN MODO DA FACILITARE EVENTUALI INTERVENTI DI SOCCORSO.

SI RAMMENTA INFINE CHE PER LE EMERGENZE IN MARE, È SEMPRE OPERATIVO IL NUMERO BLU PER LE EMERGENZE IN MARE 1530, ATTIVO NELL’INTERO ARCO DELLE 24 ORE, COMPLETAMENTE GRATUITO, DISPONIBILE SIA DA RETE FISSA CHE MOBILE, AL QUALE SARÀ POSSIBILE INOLTRARE EVENTUALI RICHIESTE DI SOCCORSO.

Ischia

Immagine segnaposto

INCENDIO SU UN’IMBARCAZIONE DA DIPORTO IN NAVIGAZIONE TRA ISCHIA E VENTOTENE, SALVI GLI OCCUPANTI

Immagine segnaposto

ALLA DERIVA SUL MATERASSINO, TRATTI IN SALVO 3 BAMBINI DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale interviene nella tappa ischitana di “Mediterraneo da remare”

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale visita i Comandi territoriali della Guardia Costiera di Ischia