In data odierna, alle ore 12:00 circa,  perveniva alla sala operativa della Guardia Costiera di Ischia, una segnalazione circa la presenza di un natante da diporto con 6 persone con principio di incendio a bordo nella zona di mare compresa tra il Castello Aragonese e Procida.

Sul posto veniva inviata la motovedetta CP2082 che giunta in prossimità del punto segnalato chiedeva al conduttore dell'unità di sparare un razzo di segnalazione.

Avvistato il razzo si intercettava il natante in difficoltà e verificata l'assenza di fiamme a bordo ed il buono stato di salute delle persone presenti, procedeva al trasbordo in sicurezza di quattro occupanti, lasciandone due sul natante.

Data la vicinanza, il natante veniva rimorchiato per il più vicino porto di Marina di Chiaiolella dell'isola di Procida dove venivano sbarcati in sicurezza tutti i diportisti in buono stato di salute.

In relazione all'evento in questione, si consiglia a tutti i diportisti di controllare preventivamente l'efficienza dell'apparato motore, dei dispositivi antincendio e di soccorso, degli impianti e degli organi di governo del mezzo nautico condotto prima di ogni uscita in mare.

Con l'intensificarsi delle attività marittime e diportistiche sull'isola si ricorda sempre il numero blu per le emergenze in mare 1530 – gratuito e disponibile h24.-

20/07/2016 Ischia

In data odierna, alle ore 12:00 circa,  perveniva alla sala operativa della Guardia Costiera di Ischia, una segnalazione circa la presenza di un natante da diporto con 6 persone con principio di incendio a bordo nella zona di mare compresa tra il Castello Aragonese e Procida.

Sul posto veniva inviata la motovedetta CP2082 che giunta in prossimità del punto segnalato chiedeva al conduttore dell'unità di sparare un razzo di segnalazione.

Avvistato il razzo si intercettava il natante in difficoltà e verificata l'assenza di fiamme a bordo ed il buono stato di salute delle persone presenti, procedeva al trasbordo in sicurezza di quattro occupanti, lasciandone due sul natante.

Data la vicinanza, il natante veniva rimorchiato per il più vicino porto di Marina di Chiaiolella dell'isola di Procida dove venivano sbarcati in sicurezza tutti i diportisti in buono stato di salute.

In relazione all'evento in questione, si consiglia a tutti i diportisti di controllare preventivamente l'efficienza dell'apparato motore, dei dispositivi antincendio e di soccorso, degli impianti e degli organi di governo del mezzo nautico condotto prima di ogni uscita in mare.

Con l'intensificarsi delle attività marittime e diportistiche sull'isola si ricorda sempre il numero blu per le emergenze in mare 1530 – gratuito e disponibile h24.-

Ischia

Immagine segnaposto

INCENDIO SU UN’IMBARCAZIONE DA DIPORTO IN NAVIGAZIONE TRA ISCHIA E VENTOTENE, SALVI GLI OCCUPANTI

Immagine segnaposto

ALLA DERIVA SUL MATERASSINO, TRATTI IN SALVO 3 BAMBINI DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale interviene nella tappa ischitana di “Mediterraneo da remare”

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale visita i Comandi territoriali della Guardia Costiera di Ischia