Nell'ambito dell'operazione nazionale denominata "Mare Sicuro 2017" questo Comando, sotto il coordinamento del Comandante della Capitaneria di porto di Gela, Capitano di Fregata (CP) Pietro CAROSIA, nelle giornate del 15 e 17 settembre c.a., è stato impegnato in due distinte operazioni di soccorso a favore di due imbarcazioni da diporto in navigazione all'interno delle acque di giurisdizione di questo Compartimento marittimo.

Nello specifico, durante la navigazione entrambe le unità hanno riscontrato avaria all'impianto di propulsione che non ha permesso loro di navigare autonomamente ed in sicurezza.

Prontamente, personale di turno in servizio SVH interveniva a favore degli equipaggi, mediante l'unità S.A.R. M/V CP 817, traendo in salvo complessivamente dodici persone e scortando in sicurezza le predette unità, una all'interno del porto Rifugio di Gela, l'altra in rada. Entrambe le unità sono in attesa di un intervento tecnico da parte di ditta specializzata al fine del ripristino dell'avaria.

            La Capitaneria di Porto di Gela ricorda che è sempre attivo 24 ore su 24 il numero blu 1530 per le emergenze in mare.