IL MALTEMPO PROVOCA DISAGI E RICHIESTE DI SOCCORSO

A distanza di 24 ore il maltempo ha continuato ad abbattersi lungo le coste del versante jonico-salentino provocando non pochi problemi a bagnanti e diportisti. 

La Guardia Costiera di Gallipoli ha coordinato nell'arco della giornata 4 operazioni di ricerca e soccorso e in particolare:

Nelle acque antistanti la località San Gregorio nel Comune di Patù due barche che effettuano trasporto passeggeri sono state assistite dalle motovedette di soccorso partite dal porto di Leuca unitamente ad una motovedetta di Gallipoli in pattugliamento lungo lo stesso tratto di litorale. In uno dei due casi si è reso necessario il trasbordo di 2 dei 5 occupanti in quanto in evidente stato di agitazione. Successivamente la motovedetta scortava l'imbarcazione nel Porto di Leuca dove si procedeva allo sbarco in sicurezza di tutti i passeggeri.

Più a nord, in località Isola di Sant'Andrea nel Comune di Gallipoli, la Guardia Costiera prestava assistenza a due imbarcazioni da diporto. Una delle due imbarcazioni, a causa del cambio repentino delle condizioni meteo-marine, si era incagliata sull'isola.  La motovedetta intervenuta, una volta sinceratasi delle buone condizioni delle persone  presenti a bordo prestava assistenza all'imbarcazione che riusciva autonomamente a disincagliarsi e successivamente a scortarle entrambe nel porto di Gallipoli. 

L'ultima richiesta di soccorso perveniva da un'imbarcazione a vela di circa 13 metri con 12 persone a bordo in località Ciardo nel Comune di Patù che, a circa 200 metri dalla riva a causa di un'avaria al motore non riusciva a riprendere la navigazione verso il porto. Sul posto veniva inviata la motovedetta CP 886 partita dal Porto di Leuca che raggiungeva l'imbarcazione e procedeva a rimorchiarla in sicurezza in Porto.

La Guardia Costiera raccomanda ancora una volta di consultare i bollettini meteo e di assicurarsi delle ottimali condizioni meteo marine prima di intraprendere eventuali navigazioni in mare.

Gallipoli 18.08.2018  

18/08/2018 Gallipoli Eventi

 IL MALTEMPO PROVOCA DISAGI E RICHIESTE DI SOCCORSO

A distanza di 24 ore il maltempo ha continuato ad abbattersi lungo le coste del versante jonico-salentino provocando non pochi problemi a bagnanti e diportisti. 

La Guardia Costiera di Gallipoli ha coordinato nell'arco della giornata 4 operazioni di ricerca e soccorso e in particolare:

Nelle acque antistanti la località San Gregorio nel Comune di Patù due barche che effettuano trasporto passeggeri sono state assistite dalle motovedette di soccorso partite dal porto di Leuca unitamente ad una motovedetta di Gallipoli in pattugliamento lungo lo stesso tratto di litorale. In uno dei due casi si è reso necessario il trasbordo di 2 dei 5 occupanti in quanto in evidente stato di agitazione. Successivamente la motovedetta scortava l'imbarcazione nel Porto di Leuca dove si procedeva allo sbarco in sicurezza di tutti i passeggeri.

Più a nord, in località Isola di Sant'Andrea nel Comune di Gallipoli, la Guardia Costiera prestava assistenza a due imbarcazioni da diporto. Una delle due imbarcazioni, a causa del cambio repentino delle condizioni meteo-marine, si era incagliata sull'isola.  La motovedetta intervenuta, una volta sinceratasi delle buone condizioni delle persone  presenti a bordo prestava assistenza all'imbarcazione che riusciva autonomamente a disincagliarsi e successivamente a scortarle entrambe nel porto di Gallipoli. 

L'ultima richiesta di soccorso perveniva da un'imbarcazione a vela di circa 13 metri con 12 persone a bordo in località Ciardo nel Comune di Patù che, a circa 200 metri dalla riva a causa di un'avaria al motore non riusciva a riprendere la navigazione verso il porto. Sul posto veniva inviata la motovedetta CP 886 partita dal Porto di Leuca che raggiungeva l'imbarcazione e procedeva a rimorchiarla in sicurezza in Porto.

La Guardia Costiera raccomanda ancora una volta di consultare i bollettini meteo e di assicurarsi delle ottimali condizioni meteo marine prima di intraprendere eventuali navigazioni in mare.

Gallipoli 18.08.2018  

Eventi

Immagine segnaposto

SEQUESTRATI 1000 RICCI DI MARE E SANZIONATO UN PESCATORE SPORTIVO A TORRE CESAREA

Immagine segnaposto

IL PREFETTO MARIA ROSA TRIO IN VISITA ALLA CAPITANERIA DI GALLIPOLI

Immagine segnaposto

IL PROCURATORE GENERALE DELLA REPUBBLICA PRESSO LA CORTE D’ APPELLO DI LECCE, DOTT. ANTONIO MARUCCIA, VISITA LA CAPITANERIA DI PORTO DI GALLIPOLI

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Gallipoli

Immagine segnaposto

IL PREFETTO MARIA ROSA TRIO IN VISITA ALLA CAPITANERIA DI GALLIPOLI

Immagine segnaposto

IL PROCURATORE GENERALE DELLA REPUBBLICA PRESSO LA CORTE D’ APPELLO DI LECCE, DOTT. ANTONIO MARUCCIA, VISITA LA CAPITANERIA DI PORTO DI GALLIPOLI

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA