DUE DIPORTISTI INCAGLIATI CON UN NATANTE TRA GLI SCOGLI DELL'ISOLA DI SANT'ANDREA TRATTI IN SALVO DALLA GUARDIA COSTIERA

SI SONO CONCLUSE NELLA TARDA SERATA DI IERI LE DELICATE OPERAZIONI DI SOCCORSO CHE HANNO VISTO IMPEGNATI I MILITARI DELLA GUARDIA COSTIERA DI GALLIPOLI  CON DUE UNITA' NAVALI, LA M/V CP 327 ED IL GC B 100,  PER DISINCAGLIARE E TRARRE IN SALVO DUE DIPORTISTI.

LA RICHIESTA DI SOCCORSO E' PERVENUTA ALLA SALA OPERATIVA DELLA GUARDIA COSTIERA DI GALLIPOLI POCO PRIMA DELLE ORE 19:00 DA ALCUNE UNITA' IN TRANSITO PRESSO L'ISOLA DI SANT'ANDREA CHE SEGNALAVANO LA PRESENZA DI UN NATANTE FINITO SUGLI SCOGLI  ED IN EVIDENTE STATO DI PERICOLO. SULLE CAUSE DELL'INCAGLIO SONO IN CORSO ACCERTAMENTI DA PARTE DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI GALLIPOLI. PROBABILMENTE L'ASSENZA DI IDONEA STRUMENTAZIONE DI BORDO (VISTE LE DIMENSIONI DEL PICCOLO NATANTE DI CIRCA 5 METRI) LA SCARSA VISIBILITA' CAUSATA DALLE ORE NOTTURNE E LA DISTRAZIONE DEL CONDUTTORE SONO TRA LE PIU' ATTENDIBILI.

LE DUE UNITA' NAVALI PRONTAMENTE INTERVENUTE RAGGIUNGEVANO IL NATANTE INCAGLIATO E I MILITARI, DOPO ESSERSI SINCERATI DELLE BUONE CONDIZIONI DI SALUTE DEGLI OCCUPANTI PROCEDEVANO, NONOSTANTE LE DIFFICOLTA' CAUSATE DALLA SCARSA VISIBILITA' E DALLA PRESENZA DI NUMEROSI SCOGLI, A DISINCAGLIARE IL NATANTE IN DIFFICOLTA'.

SUCCESSIVAMENTE I MILITARI PROCEDEVANO AD EFFETTUARE UNA RAPIDA ISPEZIONE A BORDO AL FINE DI VERIFICARE L'EVENTUALE PRESENZA DI FALLE CAUSATE DALLA COLLISIONE DEL NATANTE CONTRO GLI SCOGLI RISCONTRANDO SOLTANTO QUALCHE LIEVE DANNO ALL'ELICA DEL MOTORE DELL'UNITA'. IL NATANTE VENIVA PERTANTO SCORTATO DALLE DUE MOTOVEDETTE PRESSO IL PORTO DI GALLIPOLI DOVE I DUE DIPORTISTI SONO STATI ASCOLTATI AL FINE DI RICOSTRUIRE L'ESATA DINAMICA DELLA COLLISIONE. IL CONDUTTORE E' STATO COMUNQUE SANZIONATO PER AVER VIOLATO L'ORDINANZA  NR. 05/2001 DELLA CAPITANERIA DI PORTO DI GALLIPOLI.

Gallipoli 03.12.2016

Il formato del video non è corretto.

SOCCORSO NATANTE IN DIFFICOLTA'