AREA MARINA PROTETTA DI PORTO CESAREO: NELLA NOTTE SEQUESTRATO UN PALANGARO A PESCATORE SPORTIVO
Continuano le operazioni volte alla repressione della pesca di frodo all’interno dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo.
Infatti questa notte il personale della Capitaneria di Porto di Gallipoli imbarcato sulla motovedetta CP767 ha individuato e successivamente sanzionato un pescatore sportivo nel tratto di mare antistante Torre Squillace (Area C).
Il pescatore sportivo è stato “pizzicato” a bordo di un gozzo con un palangaro, attrezzo il cui utilizzo non è consentito all’interno dell’Area marina. Pertanto si è proceduto al sequestro dell’attrezzo, illecitamente detenuto dal pescatore, in violazione delle norme vigenti in materia di pesca sportiva, ed all’elevazione di un verbale amministrativo.
L'attività posta in essere si inquadra in una più ampia serie di controlli sulla filiera ittica e sulle Aree Marine Protette posti in essere quotidianamente dal personale della Capitaneria di Porto di Gallipoli e proseguirà al fine di tutelare la salute pubblica e la fauna marina, vigilando sulla corretta applicazione della normativa in materia di pesca reprimendo eventuali altre attività illecite
.
GALLIPOLI, 03/05/2022

03/05/2022 Gallipoli Eventi

AREA MARINA PROTETTA DI PORTO CESAREO: NELLA NOTTE SEQUESTRATO UN PALANGARO A PESCATORE SPORTIVO
Continuano le operazioni volte alla repressione della pesca di frodo all’interno dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo.
Infatti questa notte il personale della Capitaneria di Porto di Gallipoli imbarcato sulla motovedetta CP767 ha individuato e successivamente sanzionato un pescatore sportivo nel tratto di mare antistante Torre Squillace (Area C).
Il pescatore sportivo è stato “pizzicato” a bordo di un gozzo con un palangaro, attrezzo il cui utilizzo non è consentito all’interno dell’Area marina. Pertanto si è proceduto al sequestro dell’attrezzo, illecitamente detenuto dal pescatore, in violazione delle norme vigenti in materia di pesca sportiva, ed all’elevazione di un verbale amministrativo.
L'attività posta in essere si inquadra in una più ampia serie di controlli sulla filiera ittica e sulle Aree Marine Protette posti in essere quotidianamente dal personale della Capitaneria di Porto di Gallipoli e proseguirà al fine di tutelare la salute pubblica e la fauna marina, vigilando sulla corretta applicazione della normativa in materia di pesca reprimendo eventuali altre attività illecite
.
GALLIPOLI, 03/05/2022

Eventi

Immagine segnaposto

VISITA DEL CONTRAMMIRAGLIO (CP) VINCENZO LEONE - DIRETTORE MARITTIMO DELLA PUGLIA E DELLA BASILICATA JONICA

Immagine segnaposto

PROSEGUONO LE RICERCHE DEL SUB DISPERSO IN LOCALITÀ SAN CATALDO DI LECCE

Immagine segnaposto

CONTINUANO I SEQUESTRI DI ATTREZZATURE BALNEARI: LIBERATI 1000 MQ DI SPIAGGIA LIBERA AD UGENTO

Immagine segnaposto

SANTA MARIA DI LEUCA: PANICO A BORDO DI UNA BARCA TRASPORTO PASSEGGERI, INTERVIENE LA GUARDIA COSTIERA

Gallipoli

Immagine segnaposto

VISITA DEL CONTRAMMIRAGLIO (CP) VINCENZO LEONE - DIRETTORE MARITTIMO DELLA PUGLIA E DELLA BASILICATA JONICA

Immagine segnaposto

PROSEGUONO LE RICERCHE DEL SUB DISPERSO IN LOCALITÀ SAN CATALDO DI LECCE

Immagine segnaposto

CONTINUANO I SEQUESTRI DI ATTREZZATURE BALNEARI: LIBERATI 1000 MQ DI SPIAGGIA LIBERA AD UGENTO

Immagine segnaposto

SANTA MARIA DI LEUCA: PANICO A BORDO DI UNA BARCA TRASPORTO PASSEGGERI, INTERVIENE LA GUARDIA COSTIERA