PORTO CESAREO, SEQUESTRATI RICCI DI MARE PESCATI IN AREA MARINA PROTETTA

Nel corso della giornata del 27 febbraio i militari della Guardia Costiera di Gallipoli   hanno sequestrato circa 600 ricci di mare, raccolti da un pescatore nella zona C (Zona di Riserva Parziale) dell'Area Marina Protetta di Porto cesareo.

Tale attività di contrasto della pesca di frodo è stata resa possibile anche grazie al consueto monitoraggio effettuato tramite il sistema di videosorveglianza in dotazione al Consorzio dell'Area Marina.

Al  pescatore  è  stata  elevata  una  sanzione  amministrativa  e  sia  il prodotto  ittico  che gli attrezzi da pesca utilizzati sono stati posti sotto sequestro.

I ricci di mare, riconosciuti in stato vitale dal personale veterinario dell'A.S.L., intervenuto su chiamata dei militari, sono stati rigettati in mare sia nella giornata di giovedì che di venerdì.

Gallipoli, 28/02/2019

28/02/2019 Gallipoli Eventi

PORTO CESAREO, SEQUESTRATI RICCI DI MARE PESCATI IN AREA MARINA PROTETTA

Nel corso della giornata del 27 febbraio i militari della Guardia Costiera di Gallipoli   hanno sequestrato circa 600 ricci di mare, raccolti da un pescatore nella zona C (Zona di Riserva Parziale) dell'Area Marina Protetta di Porto cesareo.

Tale attività di contrasto della pesca di frodo è stata resa possibile anche grazie al consueto monitoraggio effettuato tramite il sistema di videosorveglianza in dotazione al Consorzio dell'Area Marina.

Al  pescatore  è  stata  elevata  una  sanzione  amministrativa  e  sia  il prodotto  ittico  che gli attrezzi da pesca utilizzati sono stati posti sotto sequestro.

I ricci di mare, riconosciuti in stato vitale dal personale veterinario dell'A.S.L., intervenuto su chiamata dei militari, sono stati rigettati in mare sia nella giornata di giovedì che di venerdì.

Gallipoli, 28/02/2019

Eventi

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE

Gallipoli

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE