LA BARCA A VELA IMBARCA ACQUA INTERVIENE LA GUARDIA COSTIERA

E' DURATO CIRCA 4 ORE IL SOCCORSO AD UNA BARCA A VELA DI 17 METRI CON 5 PERSONE A BORDO, CHE POCO DOPO LE 1930B CHIEDEVA  SOCCORSO  ALLA  GUARDIA COSTIERA  DI  GALLIPOLI SUL CANALE RADIO D'EMERGENZA VHF 16. L 'UNITA' IMBARCAVA ACQUA PER CAUSE CHE SONO ANCORA IN CORSO DI ACCERTAMENTO   OLTRE   AD   AVERE   ANCHE   UN'AVARIA   AL MOTORE CHE LA OBBLIGAVA A   PROCEDERE LENTAMENTE A VELA.

VENIVA SUBITO INVIATA IN ZONA LA MV CP 327 CHE INDIVIDUAVA L'UNITA' IN DIFFICOLTA' IN PROSSIMITA' DELLA MARINA DI UGENTO.

ALLE ORE 2200B L'UNITA', CHE IMBARCAVA ACQUA A SEGUITO DI UN'AVARIA AD UNA DELLE DUE POMPE DI ASPIRAZIONE DELL'ACQUA, NONOSTANTE LE DIMENSIONI, VENIVA PRESA A RIMORCHIO DA PARTE DELLA M/V AL FINE DI RAGGIUNGERE PIU' VELOCEMENTE IL PORTO DI GALLIPOLI.

VERSO LA MEZZANOTTE LA BARCA A VELA GIUNGEVA IN SICUREZZA A GALLIPOLI E PRONTAMENTE VENIVA TIRATA A SECCO PRESSO UNA DARSENA PRIVATA.

PER I CINQUE OCCUPANTI NON E' STATO NECESSARIO RICORRERE ALLE CURE MEDICHE.

GALLIPOLI, 24.08.2017

24/08/2017 Gallipoli Eventi

LA BARCA A VELA IMBARCA ACQUA INTERVIENE LA GUARDIA COSTIERA

E' DURATO CIRCA 4 ORE IL SOCCORSO AD UNA BARCA A VELA DI 17 METRI CON 5 PERSONE A BORDO, CHE POCO DOPO LE 1930B CHIEDEVA  SOCCORSO  ALLA  GUARDIA COSTIERA  DI  GALLIPOLI SUL CANALE RADIO D'EMERGENZA VHF 16. L 'UNITA' IMBARCAVA ACQUA PER CAUSE CHE SONO ANCORA IN CORSO DI ACCERTAMENTO   OLTRE   AD   AVERE   ANCHE   UN'AVARIA   AL MOTORE CHE LA OBBLIGAVA A   PROCEDERE LENTAMENTE A VELA.

VENIVA SUBITO INVIATA IN ZONA LA MV CP 327 CHE INDIVIDUAVA L'UNITA' IN DIFFICOLTA' IN PROSSIMITA' DELLA MARINA DI UGENTO.

ALLE ORE 2200B L'UNITA', CHE IMBARCAVA ACQUA A SEGUITO DI UN'AVARIA AD UNA DELLE DUE POMPE DI ASPIRAZIONE DELL'ACQUA, NONOSTANTE LE DIMENSIONI, VENIVA PRESA A RIMORCHIO DA PARTE DELLA M/V AL FINE DI RAGGIUNGERE PIU' VELOCEMENTE IL PORTO DI GALLIPOLI.

VERSO LA MEZZANOTTE LA BARCA A VELA GIUNGEVA IN SICUREZZA A GALLIPOLI E PRONTAMENTE VENIVA TIRATA A SECCO PRESSO UNA DARSENA PRIVATA.

PER I CINQUE OCCUPANTI NON E' STATO NECESSARIO RICORRERE ALLE CURE MEDICHE.

GALLIPOLI, 24.08.2017

Eventi

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE

Gallipoli

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE