GUARDIA COSTIERA A TUTELA DELLA SICUREZZA

Con l'impiego di 17 unità navali sono stati effettuati, nel Compartimento Marittimo di Gallipoli, mirati controlli sulla sicurezza della navigazione con particolare riguardo alle unità che effettuano il trasporto passeggeri e sul rispetto della zone di mare riservate alla balneazione.

Sono state effettuate complessivamente 176 verifiche che hanno portato all'elevazione di 41 sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 17.217,00 euro ed a 3 denunce per occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo.

Ulteriori controlli via terra hanno riguardato i soggetti che effettuano locazione e/o noleggio di unità da diporto nonché il rispetto delle norme sull'uso del pubblico demanio marittimo.

Alcune unità sottoposte a controllo sono risultate, in alcuni casi, con persone a bordo in numero superiore a quello consentito dai certificati di sicurezza, mentre 17 sanzioni hanno riguardato la navigazione sotto costa e 3 sanzioni l'utilizzo di acquascooter al di fuori delle fasce orarie autorizzate.

Per quanto attiene gli aspetti demaniali sono stati sanzionati alcuni stabilimenti  balneari  per  la  mancanza  di  idonei  apprestamenti  per l'accesso al mare da parte dei disabili, oltre ad alcune occupazioni di aree demaniali marittime non autorizzate al fine di aumentare la capienza di esercizi commerciali od al fine di sottrarre alla pubblica fruizione tratti di spiaggia libera.

GALLIPOLI 31.07.2017

31/07/2017 Gallipoli Eventi

GUARDIA COSTIERA A TUTELA DELLA SICUREZZA

Con l'impiego di 17 unità navali sono stati effettuati, nel Compartimento Marittimo di Gallipoli, mirati controlli sulla sicurezza della navigazione con particolare riguardo alle unità che effettuano il trasporto passeggeri e sul rispetto della zone di mare riservate alla balneazione.

Sono state effettuate complessivamente 176 verifiche che hanno portato all'elevazione di 41 sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 17.217,00 euro ed a 3 denunce per occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo.

Ulteriori controlli via terra hanno riguardato i soggetti che effettuano locazione e/o noleggio di unità da diporto nonché il rispetto delle norme sull'uso del pubblico demanio marittimo.

Alcune unità sottoposte a controllo sono risultate, in alcuni casi, con persone a bordo in numero superiore a quello consentito dai certificati di sicurezza, mentre 17 sanzioni hanno riguardato la navigazione sotto costa e 3 sanzioni l'utilizzo di acquascooter al di fuori delle fasce orarie autorizzate.

Per quanto attiene gli aspetti demaniali sono stati sanzionati alcuni stabilimenti  balneari  per  la  mancanza  di  idonei  apprestamenti  per l'accesso al mare da parte dei disabili, oltre ad alcune occupazioni di aree demaniali marittime non autorizzate al fine di aumentare la capienza di esercizi commerciali od al fine di sottrarre alla pubblica fruizione tratti di spiaggia libera.

GALLIPOLI 31.07.2017

Eventi

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE

Gallipoli

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE