​I militari della Guardia Costiera di Gallipoli e di Torre Cesarea, impegnati in attività di controllo finalizzata a prevenire e reprimere eventuali illeciti sul demanio marittimo, nella giornata di venerdì, in località Porto Cesareo, hanno posto sotto sequestro una cassa armonica di notevoli dimensioni abusivamente  posizionata in occasione delle festività natalizie all'interno  di un area in concessione ad uno stabilimento balneare.

In esito al controllo esperito i militari hanno constatato che l'installazione, alta circa 11 metri,  larga  8,  addobbata  con  le  luminarie  tipiche  delle  feste  patronali,  risultando pertanto  di grande impatto visivo anche in considerazione della vicinanza al mare, era stata posizionata in carenza dei titoli autorizzativi previsti dalla vigente normativa, all'interno di un Sito di interesse Comunitario, in spregio ai vincoli paesaggistici ed ambientali ivi insistenti.

Su parere concorde del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Lecce  i militari ponevano  la cassa armonica  sotto sequestro preventivo e deferivano il titolare dello stabilimento alla prefata Autorità Giudiziaria.

Gallipoli, 23.12.2018

23/12/2018 Gallipoli Eventi

​I militari della Guardia Costiera di Gallipoli e di Torre Cesarea, impegnati in attività di controllo finalizzata a prevenire e reprimere eventuali illeciti sul demanio marittimo, nella giornata di venerdì, in località Porto Cesareo, hanno posto sotto sequestro una cassa armonica di notevoli dimensioni abusivamente  posizionata in occasione delle festività natalizie all'interno  di un area in concessione ad uno stabilimento balneare.

In esito al controllo esperito i militari hanno constatato che l'installazione, alta circa 11 metri,  larga  8,  addobbata  con  le  luminarie  tipiche  delle  feste  patronali,  risultando pertanto  di grande impatto visivo anche in considerazione della vicinanza al mare, era stata posizionata in carenza dei titoli autorizzativi previsti dalla vigente normativa, all'interno di un Sito di interesse Comunitario, in spregio ai vincoli paesaggistici ed ambientali ivi insistenti.

Su parere concorde del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Lecce  i militari ponevano  la cassa armonica  sotto sequestro preventivo e deferivano il titolare dello stabilimento alla prefata Autorità Giudiziaria.

Gallipoli, 23.12.2018

Eventi

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE

Gallipoli

Immagine segnaposto

Operazione “GARGANO NOSTRUM” nel settore della mitilicoltura

Immagine segnaposto

BAGNANTE SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE ATTREZZATURE BALNEARI E LIBERATI 4550 MQ DI SPIAGGIA LIBERA

Immagine segnaposto

TORRE DELL’ORSO E BAIA DEI TURCHI - ACCERTATA OCCUPAZIONE ABUSIVA DI SUOLO DEMANIALE MARITTIMO DESTINATO ALLA BALNEAZIONE