Questa mattina, il Prefetto di Latina, dott. Maurizio Falco ha fatto visita alla sede della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gaeta.

Accolto dal Capo del Compartimento marittimo di Gaeta, Comandante Federico Giorgi, il Prefetto Falco ha voluto portare, innanzitutto, la vicinanza di tutta la comunità pontina alla locale Guardia Costiera, per la prematura perdita del collega sottufficiale Aurelio Visalli, morto tragicamente nel corso di una operazione di soccorso nelle acque di Milazzo.  

Nell’occasione, è stata presentata l’organizzazione periferica della Capitaneria di porto di Gaeta e sono state illustrate le diverse linee di attività della Guardia Costiera, sul vasto litorale della provincia di Latina ed il prospicente tratto di mare, con particolare riferimento alla operazione estiva “Mare Sicuro” che si è recentemente conclusa.

Dopo aver  incontrato il personale militare e civile e visitato la sala operativa dove vengono quotidianamente utilizzati gli strumenti tecnologici di monitoraggio del traffico marittimo per l’assolvimento dei compiti istituzionali, il Prefetto Falco ha espresso parole di gratitudine per l’attività svolta dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera, confermando la stretta collaborazione ed intesa tra l’Ufficio Territoriale di Governo e l’Autorità Marittima, nell’interesse della collettività.

Successivamente, il Prefetto Falco ha visitato la base Depolnato della Marina Militare,  momento utile di analisi dei vari piani di sicurezza e di emergenza portuale vigenti che coinvolgono la Prefettura e le Forze di Polizia.

Durante la visita, il Prefetto, insieme al comandante Giorgi, ha incontrato anche il Sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano, per un confronto istituzionale su varie questioni inerenti il comparto mare.

01/10/2020 Gaeta

Questa mattina, il Prefetto di Latina, dott. Maurizio Falco ha fatto visita alla sede della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gaeta.

Accolto dal Capo del Compartimento marittimo di Gaeta, Comandante Federico Giorgi, il Prefetto Falco ha voluto portare, innanzitutto, la vicinanza di tutta la comunità pontina alla locale Guardia Costiera, per la prematura perdita del collega sottufficiale Aurelio Visalli, morto tragicamente nel corso di una operazione di soccorso nelle acque di Milazzo.  

Nell’occasione, è stata presentata l’organizzazione periferica della Capitaneria di porto di Gaeta e sono state illustrate le diverse linee di attività della Guardia Costiera, sul vasto litorale della provincia di Latina ed il prospicente tratto di mare, con particolare riferimento alla operazione estiva “Mare Sicuro” che si è recentemente conclusa.

Dopo aver  incontrato il personale militare e civile e visitato la sala operativa dove vengono quotidianamente utilizzati gli strumenti tecnologici di monitoraggio del traffico marittimo per l’assolvimento dei compiti istituzionali, il Prefetto Falco ha espresso parole di gratitudine per l’attività svolta dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera, confermando la stretta collaborazione ed intesa tra l’Ufficio Territoriale di Governo e l’Autorità Marittima, nell’interesse della collettività.

Successivamente, il Prefetto Falco ha visitato la base Depolnato della Marina Militare,  momento utile di analisi dei vari piani di sicurezza e di emergenza portuale vigenti che coinvolgono la Prefettura e le Forze di Polizia.

Durante la visita, il Prefetto, insieme al comandante Giorgi, ha incontrato anche il Sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano, per un confronto istituzionale su varie questioni inerenti il comparto mare.

Gaeta

Immagine segnaposto

GAETA - Bomba a bordo di una nave ormeggiata al Pontile Petroli del porto di Gaeta, ma è un’esercitazione - 18-12-2020

Immagine segnaposto

Gaeta - Santa Barbara 2020

Immagine segnaposto

Gaeta - controlli sulla filiera della pesca - 03-12-2020

Immagine segnaposto

GAETA - Sequestri su filiera della pesca e tutela demanio marittimo - 29-10-2020