GAETA : Corso di Formazione BLSD per i militari della Guardia Costiera

Nella giornata di ieri, si è svolto presso la sede della Capitaneria di Porto di Gaeta un corso di Basic Life Support Defibrillation  (BLSD) a favore dei militare della Guardia Costiera di Gaeta e Ponza.

Il corso organizzato in collaborazione con la Società Nazionale di Salvamento sezione di Latina, ha visto la partecipazione di 40 militari, alcuni dei quali solo impegnati per un’attività di aggiornamento del brevetto.

La formazione è stata svolta prevedendo una parte teorica, per conoscere i fondamenti delle manovre di salvamento, ed una parte pratica, con la quale i militari hanno avuto modo di misurarsi, con l’ausilio di appositi manichini, con le pratiche di rianimazione.

I militari hanno, così, acquisito le manovre essenziali mirate a preservare, con l’utilizzo del defibrillatore semi automatico, le funzioni vitali di base di un infortunato nonché compreso come gestire la fase di emergenza nell’attesa dell’arrivo del personale sanitario.

Destinatario di questo momento formativo, che segue quello svolto a Terracina a favore di 20 militari della locale Guardia Costiera, è stato il personale militare impegnato nelle pattuglie a terra e quello imbarcato a bordo delle motovedette.

Tale corso consente alla Guardia Costiera, nell’ambito del suo fine istituzionale della salvaguardia della vita umana in mare, di avere nella provincia pontina, ulteriore personale sulle spiagge ed in mare preparato per affrontare anche quelle potenziali situazioni di emergenza che richiedono tempestività e competenza nell’intervento.

Gaeta, 5 marzo 2021

05/03/2021 Gaeta

GAETA : Corso di Formazione BLSD per i militari della Guardia Costiera

Nella giornata di ieri, si è svolto presso la sede della Capitaneria di Porto di Gaeta un corso di Basic Life Support Defibrillation  (BLSD) a favore dei militare della Guardia Costiera di Gaeta e Ponza.

Il corso organizzato in collaborazione con la Società Nazionale di Salvamento sezione di Latina, ha visto la partecipazione di 40 militari, alcuni dei quali solo impegnati per un’attività di aggiornamento del brevetto.

La formazione è stata svolta prevedendo una parte teorica, per conoscere i fondamenti delle manovre di salvamento, ed una parte pratica, con la quale i militari hanno avuto modo di misurarsi, con l’ausilio di appositi manichini, con le pratiche di rianimazione.

I militari hanno, così, acquisito le manovre essenziali mirate a preservare, con l’utilizzo del defibrillatore semi automatico, le funzioni vitali di base di un infortunato nonché compreso come gestire la fase di emergenza nell’attesa dell’arrivo del personale sanitario.

Destinatario di questo momento formativo, che segue quello svolto a Terracina a favore di 20 militari della locale Guardia Costiera, è stato il personale militare impegnato nelle pattuglie a terra e quello imbarcato a bordo delle motovedette.

Tale corso consente alla Guardia Costiera, nell’ambito del suo fine istituzionale della salvaguardia della vita umana in mare, di avere nella provincia pontina, ulteriore personale sulle spiagge ed in mare preparato per affrontare anche quelle potenziali situazioni di emergenza che richiedono tempestività e competenza nell’intervento.

Gaeta, 5 marzo 2021

Gaeta

Immagine segnaposto

“Mare Sicuro 2022” - aperto un presidio fisso di Guardia costiera presso il posto di Sperlonga

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto di Gaeta - al via l’operazione “MARE SICURO 2022”

Immagine segnaposto

Esplosione e sversamento di idrocarburi nel porto di Gaeta, ma è un’esercitazione della Guardia Costiera - 30-05-22

Immagine segnaposto

Incendio a bordo- due diportisti salvati dalla Guardia Costiera - 26-05-22