Formia : soccorsa una tartaruga marina “Caretta Caretta”

Questa mattina la Guardia Costiera di Formia ha soccorso un piccolo esemplare di tartaruga in difficoltà, rinvenuto casualmente da un cittadino.

I militari hanno raggiunto la spiaggia del litorale comunale di S. Janni, per accertarsi delle condizioni della piccola tartaruga, ed hanno quindi attivato la Tartalazio, la Rete regionale del Lazio che si occupa del recupero, soccorso, affidamento e gestione delle tartarughe marine.

Il piccolo esemplare di tartaruga, appartenente alla specie “Caretta Caretta, è stato trasportato, così, negli uffici della Guardia Costiera di Formia, dove i militari provvedevano a fornire la prima assistenza, custodendola, secondo le indicazioni previste dai protocolli di intervento e dalle indicazioni fornite dai tecnici della Tartalazio, in un ambiente climatizzato e mantenendo il corpo sempre umido.

Durante le prime cure è stato constatato che al piccolo esemplare, di circa 20 cm di lunghezza,  mancava la pinna anteriore sinistra e la pinna posteriore destra, motivo per il quale presumibilmente la tartaruga aveva avuto serie difficoltà in mare, anche dovute alle pessime condizioni meteorologiche di questi giorni. Le amputazioni riscontrate risultavano già ben cicatrizzate, segno che le stesse erano già presenti da tempo al momento dello spiaggiamento.

I militari della Guardia Costiera di Formia hanno provveduto poi ad affidare la tartaruga marina al personale specializzato della rete Tartalazio, intervenuto appositamente  in zona, per le successive cure e trasferimento presso la stazione zoologica “Anton Dorhn” di Napoli.

La piccola tartaruga, ora ricoverata per le cure e l’assistenza, in futuro tornerà in mare secondo le indicazioni che saranno date dai  tecnici del centro specializzato.

Gaeta, 9 dicembre 2020

09/12/2020 Formia

Formia : soccorsa una tartaruga marina “Caretta Caretta”

Questa mattina la Guardia Costiera di Formia ha soccorso un piccolo esemplare di tartaruga in difficoltà, rinvenuto casualmente da un cittadino.

I militari hanno raggiunto la spiaggia del litorale comunale di S. Janni, per accertarsi delle condizioni della piccola tartaruga, ed hanno quindi attivato la Tartalazio, la Rete regionale del Lazio che si occupa del recupero, soccorso, affidamento e gestione delle tartarughe marine.

Il piccolo esemplare di tartaruga, appartenente alla specie “Caretta Caretta, è stato trasportato, così, negli uffici della Guardia Costiera di Formia, dove i militari provvedevano a fornire la prima assistenza, custodendola, secondo le indicazioni previste dai protocolli di intervento e dalle indicazioni fornite dai tecnici della Tartalazio, in un ambiente climatizzato e mantenendo il corpo sempre umido.

Durante le prime cure è stato constatato che al piccolo esemplare, di circa 20 cm di lunghezza,  mancava la pinna anteriore sinistra e la pinna posteriore destra, motivo per il quale presumibilmente la tartaruga aveva avuto serie difficoltà in mare, anche dovute alle pessime condizioni meteorologiche di questi giorni. Le amputazioni riscontrate risultavano già ben cicatrizzate, segno che le stesse erano già presenti da tempo al momento dello spiaggiamento.

I militari della Guardia Costiera di Formia hanno provveduto poi ad affidare la tartaruga marina al personale specializzato della rete Tartalazio, intervenuto appositamente  in zona, per le successive cure e trasferimento presso la stazione zoologica “Anton Dorhn” di Napoli.

La piccola tartaruga, ora ricoverata per le cure e l’assistenza, in futuro tornerà in mare secondo le indicazioni che saranno date dai  tecnici del centro specializzato.

Gaeta, 9 dicembre 2020

Formia

Immagine segnaposto

FORMIA - ELEMENTO LAPIDEO DI EPOCA ROMANA RECUPERATO AL PORTICCIOLO DI CAPOSELE - 26-01-2021

Immagine segnaposto

FORMIA - Controlli a tutela del consumatore anche sulle spiagge - trasgressore sanzionato e diffidato - 03-08-2020

Immagine segnaposto

FORMIA - Pesca illegale - Tonno Rosso di 70 kg sequestrato - 15-07-2020