Guardia Costiera: NAVE DICIOTTI A GAETA

Nel primo pomeriggio di ieri 22 aprile, la nave U. DICIOTTI CP 941 della Guardia Costiera ha ormeggiato alla banchina Caboto di Gaeta.

La nave è alla sua prima occasione pubblica essendo stata solo di recente varata nei cantieri di Castellammare di Stabia e non avendo ancora assunto un assetto operativo.

Infatti, nei prossimi giorni, Nave Diciotti, agli ordini del Comandante Alberto Battaglini terminerà le fasi di formazione e familiarizzazione dell’equipaggio, per poi essere ordinariamente impiegata in attività operativa.

Questa nuova Unità multiruolo, per le caratteristiche tecniche che la contraddistinguono può essere impiegata sia per attività S.A.R. - Ricerca e Soccorso -, attività antinquinamento e per attività di vigilanza pesca e recupero di reti illegali.

Lunga 94,50 metri, con un’autonomia di circa 30 giorni, il ponte di volo ed un equipaggio di oltre 40 persone, Nave Diciotti, congiuntamente alla nave gemella Dattilo, rappresentano le navi ammiraglie della Guardia Costiera.

L’ormeggio della nave è stato reso possibile grazie al posizionamento di dotazioni di sicurezza portuale che al termine della esposizione nautica, costituiranno una specifica infrastruttura portuale a disposizione di quelle navi che in futuro vorranno ormeggiare nel cuore della “Città Vecchia”.

La nave, in occasione dello Yacht Med Festival, sarà aperta per  le visite a bordo.

23/04/2014 Gaeta

Guardia Costiera: NAVE DICIOTTI A GAETA

Nel primo pomeriggio di ieri 22 aprile, la nave U. DICIOTTI CP 941 della Guardia Costiera ha ormeggiato alla banchina Caboto di Gaeta.

La nave è alla sua prima occasione pubblica essendo stata solo di recente varata nei cantieri di Castellammare di Stabia e non avendo ancora assunto un assetto operativo.

Infatti, nei prossimi giorni, Nave Diciotti, agli ordini del Comandante Alberto Battaglini terminerà le fasi di formazione e familiarizzazione dell’equipaggio, per poi essere ordinariamente impiegata in attività operativa.

Questa nuova Unità multiruolo, per le caratteristiche tecniche che la contraddistinguono può essere impiegata sia per attività S.A.R. - Ricerca e Soccorso -, attività antinquinamento e per attività di vigilanza pesca e recupero di reti illegali.

Lunga 94,50 metri, con un’autonomia di circa 30 giorni, il ponte di volo ed un equipaggio di oltre 40 persone, Nave Diciotti, congiuntamente alla nave gemella Dattilo, rappresentano le navi ammiraglie della Guardia Costiera.

L’ormeggio della nave è stato reso possibile grazie al posizionamento di dotazioni di sicurezza portuale che al termine della esposizione nautica, costituiranno una specifica infrastruttura portuale a disposizione di quelle navi che in futuro vorranno ormeggiare nel cuore della “Città Vecchia”.

La nave, in occasione dello Yacht Med Festival, sarà aperta per  le visite a bordo.

Gaeta

Immagine segnaposto

GAETA - Bomba a bordo di una nave ormeggiata al Pontile Petroli del porto di Gaeta, ma è un’esercitazione - 18-12-2020

Immagine segnaposto

Gaeta - Santa Barbara 2020

Immagine segnaposto

Gaeta - controlli sulla filiera della pesca - 03-12-2020

Immagine segnaposto

GAETA - Sequestri su filiera della pesca e tutela demanio marittimo - 29-10-2020