Giusto in tempo!

Sabato pomeriggio, a Crotone, un ragazzo di sedici anni si godeva tranquillamente la giornata di mare con gli amici nei pressi della spiaggia libera sul lungomare cittadino. Il gruppo ha deciso di fare una nuotata verso il largo e concludere così la bella giornata.

Purtroppo, per M.M. di Crotone non è stato così.

Il ragazzo infatti allontanatosi eccessivamente dalla riva, vinto dalla stanchezza, è stato trasportato dalla corrente marina verso il largo tanto che gli amici non hanno avuto la possibilità di aiutarlo. Nel timore che potesse accadere qualcosa di spiacevole, la comitiva ha lanciato la chiamata di soccorso alla Guardia Costiera tramite il numero di emergenza 1530.

La sala operativa della Capitaneria di porto ha immediatamente dirottato in zona la motovedetta CP321, già in mare per attività di pattugliamento. E' stato sufficiente per i militari giungere sul luogo della segnalazione per rintracciare il ragazzo in difficoltà.

Recuperato con un salvagente anulare, è stato issato a bordo dall'equipaggio per verificare le sue condizioni. Fortunatamente, a parte lo spavento e l'estrema stanchezza, l'adolescente è apparso in ottime condizioni psicofisiche tanto da non richiedere l'assistenza medica.

Pericolo scampato grazie alla tempestiva segnalazione che gli amici di M. hanno fatto alla Guardia Costiera.

23/07/2018 Crotone

Giusto in tempo!

Sabato pomeriggio, a Crotone, un ragazzo di sedici anni si godeva tranquillamente la giornata di mare con gli amici nei pressi della spiaggia libera sul lungomare cittadino. Il gruppo ha deciso di fare una nuotata verso il largo e concludere così la bella giornata.

Purtroppo, per M.M. di Crotone non è stato così.

Il ragazzo infatti allontanatosi eccessivamente dalla riva, vinto dalla stanchezza, è stato trasportato dalla corrente marina verso il largo tanto che gli amici non hanno avuto la possibilità di aiutarlo. Nel timore che potesse accadere qualcosa di spiacevole, la comitiva ha lanciato la chiamata di soccorso alla Guardia Costiera tramite il numero di emergenza 1530.

La sala operativa della Capitaneria di porto ha immediatamente dirottato in zona la motovedetta CP321, già in mare per attività di pattugliamento. E' stato sufficiente per i militari giungere sul luogo della segnalazione per rintracciare il ragazzo in difficoltà.

Recuperato con un salvagente anulare, è stato issato a bordo dall'equipaggio per verificare le sue condizioni. Fortunatamente, a parte lo spavento e l'estrema stanchezza, l'adolescente è apparso in ottime condizioni psicofisiche tanto da non richiedere l'assistenza medica.

Pericolo scampato grazie alla tempestiva segnalazione che gli amici di M. hanno fatto alla Guardia Costiera.

Crotone

Immagine segnaposto

SEQUESTRO DI 250 CHILOGRAMMI DI NOVELLAME DI SARDINA PILCHARDUS

Immagine segnaposto

DIVIETO DI CATTURA DI SPECIE ITTICHE – MAXI SEQUESTRO DELLA GUARDIA COSTIERA DI OLTRE 1 TONNELLATA DI TONNO ALALUNGA

Immagine segnaposto

Controllo sulla filiera ittica

Immagine segnaposto

Controlli amministrativi nel capoluogo: sequestri e sanzioni a venditori abusivi