Nella serata di ieri anche Crotone è stata scelta quale approdo per uno sbarco di migranti, in tutto 311 persone, di cui 276 uomini, 27 donne e 8 minori, giunti con Nave Peluso "CP 905" della Guardia Costiera.

E' il primo numeroso sbarco che si registra con l'inizio della bella stagione.

I migranti erano tutti in buone condizioni di salute, soltanto per uno di loro è stato necessario il trasferimento all'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone per curare una ferita ad una gamba, per il resto nessuna particolare criticità.

Pochi anche i casi di scabbia, solo 7 per la precisione, riscontrati dal personale del servizio Suem 118.

Sul posto come sempre è intervenuta la rodatissima macchina dell'accoglienza, coordinata dalla Prefettura di Crotone, con l'ausilio del personale della Capitaneria di porto di Crotone, delle forze dell'ordine, dei volontari della Croce Rossa Italiana e della Misericordia di Isola di Capo Rizzuto.

Il piano di ripartizione prevede il trasferimento dei migranti in Lombardia, Emilia Romagna, Campania e Lazio.

19/04/2017 Porto di Crotone

Nella serata di ieri anche Crotone è stata scelta quale approdo per uno sbarco di migranti, in tutto 311 persone, di cui 276 uomini, 27 donne e 8 minori, giunti con Nave Peluso "CP 905" della Guardia Costiera.

E' il primo numeroso sbarco che si registra con l'inizio della bella stagione.

I migranti erano tutti in buone condizioni di salute, soltanto per uno di loro è stato necessario il trasferimento all'ospedale San Giovanni di Dio di Crotone per curare una ferita ad una gamba, per il resto nessuna particolare criticità.

Pochi anche i casi di scabbia, solo 7 per la precisione, riscontrati dal personale del servizio Suem 118.

Sul posto come sempre è intervenuta la rodatissima macchina dell'accoglienza, coordinata dalla Prefettura di Crotone, con l'ausilio del personale della Capitaneria di porto di Crotone, delle forze dell'ordine, dei volontari della Croce Rossa Italiana e della Misericordia di Isola di Capo Rizzuto.

Il piano di ripartizione prevede il trasferimento dei migranti in Lombardia, Emilia Romagna, Campania e Lazio.

Porto di Crotone

Immagine segnaposto

A Crotone nave con 378 migranti a bordo

Immagine segnaposto

Crotone – Sbarcano in 48 dalla “OLYMPIC COMMANDER”

Immagine segnaposto

Migranti, doppio sbarco al porto di Crotone. Soccorse oltre 500 persone

Immagine segnaposto

A Crotone sbarcano 71 migranti, tra di loro una salma