La probabile presenza di ordigni bellici inesplosi nei pressi di ciò che resta del relitto del Regio Torpediniere Lince, ha fatto scattare un'ordinanza di interdizione nella zona.

A segnalare la presenza di ordigni è stato un sub locale che si era immerso per una battuta di pesca nelle ricche acque di Punta Alice. Nei pressi del relitto, è stata segnalata la presenza di non meglio quantificati ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale. Gli ordigni sarebbero ad una distanza di 15 metri dalla battigia. Per questo la Capitaneria di Porto di Crotone in quel tratto di mare di fronte allo stabilimento balneare Calimero ha vietato per un raggio di 200 metri la navigazione, la balneazione, attività di pesca. Nei prossimi giorni dovranno intervenire i sub del Nucleo sommozzatori della Marina militare per verificare se si tratta effettivamente di ordigni bellici e, nel caso, provvedere al brillamento.

16/11/2018 Crotone

La probabile presenza di ordigni bellici inesplosi nei pressi di ciò che resta del relitto del Regio Torpediniere Lince, ha fatto scattare un'ordinanza di interdizione nella zona.

A segnalare la presenza di ordigni è stato un sub locale che si era immerso per una battuta di pesca nelle ricche acque di Punta Alice. Nei pressi del relitto, è stata segnalata la presenza di non meglio quantificati ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale. Gli ordigni sarebbero ad una distanza di 15 metri dalla battigia. Per questo la Capitaneria di Porto di Crotone in quel tratto di mare di fronte allo stabilimento balneare Calimero ha vietato per un raggio di 200 metri la navigazione, la balneazione, attività di pesca. Nei prossimi giorni dovranno intervenire i sub del Nucleo sommozzatori della Marina militare per verificare se si tratta effettivamente di ordigni bellici e, nel caso, provvedere al brillamento.

Crotone

Immagine segnaposto

Capitaneria di porto, il Comandante Generale in visita a Crotone

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Polizia Stradale sequestrano oltre mezza tonnellata di Bianchetto

Immagine segnaposto

Pesca di frodo - Guardia Costiera sequestra 150 chili di bianchetto

Immagine segnaposto

Elevate sanzioni amministrative per complessivi 10.000 Euro nel corso di una operazione della Guardia Costiera