La scorsa notte, un equipaggio della Guardia di Finanza di Vibo Valentia ha guidato presso il porto di Crotone un'imbarcazione bialbero, battente bandiera statunitense, con a bordo 124 migranti. Si tratta di 85 uomini, 14 donne, 14 minori accompagnati ed 11 presunti minori non accompagnati.

I profughi, di nazionalità irachena, iraniana, afgana, e siriana, erano stati precedentemente intercettati nelle acque antistanti la foce del fiume Neto.

Le fasi del dispositivo di soccorso, integrato dalle operazioni di screening sanitario cui gli immigrati sono stati sottoposti da parte del personale medico presente sul posto, si sono svolte nel rispetto delle condizioni di sicurezza, sotto il coordinamento della Prefettura di Crotone, con la collaborazione del Comune di Crotone, della Capitaneria di Porto di Crotone, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Suem 118, della Protezione Civile, dell'Azienda sanitaria provinciale, delle associazioni di volontariato e delle organizzazioni umanitarie.

Gli extracomunitari sono stati temporaneamente allocati presso le strutture di prima accoglienza go​vernative di Isola di Capo Rizzuto.


14/07/2015 Crotone

La scorsa notte, un equipaggio della Guardia di Finanza di Vibo Valentia ha guidato presso il porto di Crotone un'imbarcazione bialbero, battente bandiera statunitense, con a bordo 124 migranti. Si tratta di 85 uomini, 14 donne, 14 minori accompagnati ed 11 presunti minori non accompagnati.

I profughi, di nazionalità irachena, iraniana, afgana, e siriana, erano stati precedentemente intercettati nelle acque antistanti la foce del fiume Neto.

Le fasi del dispositivo di soccorso, integrato dalle operazioni di screening sanitario cui gli immigrati sono stati sottoposti da parte del personale medico presente sul posto, si sono svolte nel rispetto delle condizioni di sicurezza, sotto il coordinamento della Prefettura di Crotone, con la collaborazione del Comune di Crotone, della Capitaneria di Porto di Crotone, delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del Suem 118, della Protezione Civile, dell'Azienda sanitaria provinciale, delle associazioni di volontariato e delle organizzazioni umanitarie.

Gli extracomunitari sono stati temporaneamente allocati presso le strutture di prima accoglienza go​vernative di Isola di Capo Rizzuto.


Crotone

Immagine segnaposto

DIVIETO DI CATTURA DI SPECIE ITTICHE – MAXI SEQUESTRO DELLA GUARDIA COSTIERA DI OLTRE 1 TONNELLATA DI TONNO ALALUNGA

Immagine segnaposto

Controllo sulla filiera ittica

Immagine segnaposto

Controlli amministrativi nel capoluogo: sequestri e sanzioni a venditori abusivi

Immagine segnaposto

SOCCORSO IN MARE - GUARDIACOSTIERA A TUTELA DELLA VITA UMANA IN MARE