Nella mattinata di ieri il dott. Fernando GUIDA, Prefetto della Provincia di Crotone, ha fatto visita alla Capitaneria di Porto per portare il proprio saluto istituzionale agli uomini ed alle donne della Guardia Costiera a poche settimane dall'assunzione del nuovo incarico.

Il Prefetto, accolto dal Capo del Compartimento Marittimo di Crotone Capitano di Vascello Giovanni GRECO, ha presenziato ad un breve briefing di presentazione nel quale sono stati illustrati gli aspetti salienti della complessa attività svolta sul territorio dall'Autorità Marittima in virtù dei molteplici compiti istituzionali che ricadono sul Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

L'incontro è proseguito con la visita presso la Sala Operativa dove sono state mostrate al Prefetto le moderne dotazioni tecnologiche in uso al Corpo delle Capitanerie di porto nell'ambito del soccorso marittimo e della tutela ambientale con un breve focus sulle procedure di monitoraggio del traffico navale, sviluppate in aderenza alle linee d'indirizzo della politica marittima integrata dell'Unione europea.

Il Prefetto ha formulato parole di vivo apprezzamento per la quotidiana opera assicurata alla collettività dal personale civile e militare della Capitaneria di porto e per il prezioso contributo al sistema della sicurezza e della salvaguardia della vita umana in mare, sottolineando in particolare le qualità umane e professionali degli appartenenti al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Al termine della visita, il Comandante del porto nell'esprimere la propria riconoscenza per la testimonianza di stima dimostrata nei confronti della Capitaneria di porto, ha voluto donare al Prefetto il crest istituzionale del Comando.

01/02/2019 Crotone

Nella mattinata di ieri il dott. Fernando GUIDA, Prefetto della Provincia di Crotone, ha fatto visita alla Capitaneria di Porto per portare il proprio saluto istituzionale agli uomini ed alle donne della Guardia Costiera a poche settimane dall'assunzione del nuovo incarico.

Il Prefetto, accolto dal Capo del Compartimento Marittimo di Crotone Capitano di Vascello Giovanni GRECO, ha presenziato ad un breve briefing di presentazione nel quale sono stati illustrati gli aspetti salienti della complessa attività svolta sul territorio dall'Autorità Marittima in virtù dei molteplici compiti istituzionali che ricadono sul Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

L'incontro è proseguito con la visita presso la Sala Operativa dove sono state mostrate al Prefetto le moderne dotazioni tecnologiche in uso al Corpo delle Capitanerie di porto nell'ambito del soccorso marittimo e della tutela ambientale con un breve focus sulle procedure di monitoraggio del traffico navale, sviluppate in aderenza alle linee d'indirizzo della politica marittima integrata dell'Unione europea.

Il Prefetto ha formulato parole di vivo apprezzamento per la quotidiana opera assicurata alla collettività dal personale civile e militare della Capitaneria di porto e per il prezioso contributo al sistema della sicurezza e della salvaguardia della vita umana in mare, sottolineando in particolare le qualità umane e professionali degli appartenenti al Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Al termine della visita, il Comandante del porto nell'esprimere la propria riconoscenza per la testimonianza di stima dimostrata nei confronti della Capitaneria di porto, ha voluto donare al Prefetto il crest istituzionale del Comando.

Crotone

Immagine segnaposto

Soccorsi 77 migranti dalla Guardia Costiera di Crotone

Immagine segnaposto

Stagione balneare 2021 - Si intensificano i controlli della Guardia Costiera nel periodo di ferragosto

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera trova il corpo dell'apneista disperso in mare a Capo Colonna

Immagine segnaposto

Esercitazione antinquinamento e antincendio in porto 2021