​Due uomini di nazionalità tunisina, Ben Mbarek Wassin, di 26 anni, e Hassein Chaaben, di 40 anni, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Gi investigatori della squadra Mobile di Crotone, in collaborazione con i militari della Guardia di finanza e della Guardia costiera, li hanno individuati fra i 1.137 migranti sbarcat​i domenica pomeriggio al porto di Crotone da nave Dattilo della Guardia costiera che li aveva soccorsi in acque internazionali a largo delle coste libiche mentre navigavano su due barconi alla deriva. Wassim sarebbe stato lo scafista della prima imbarcazione e Chaaben il pilota del secondo natante. Dalle indagini è emerso che nelle giornate del 18 e 19 settembre scorsi i migranti sono stati fatti confluire in alcune spiagge della Libia e da lì imbarcati a gruppi su piccoli natanti. Per il viaggio i migranti avrebbero pagato una somma tra i 1.200 e 2.000 dollari a testa.​​

22/09/2015 Crotone

​Due uomini di nazionalità tunisina, Ben Mbarek Wassin, di 26 anni, e Hassein Chaaben, di 40 anni, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Gi investigatori della squadra Mobile di Crotone, in collaborazione con i militari della Guardia di finanza e della Guardia costiera, li hanno individuati fra i 1.137 migranti sbarcat​i domenica pomeriggio al porto di Crotone da nave Dattilo della Guardia costiera che li aveva soccorsi in acque internazionali a largo delle coste libiche mentre navigavano su due barconi alla deriva. Wassim sarebbe stato lo scafista della prima imbarcazione e Chaaben il pilota del secondo natante. Dalle indagini è emerso che nelle giornate del 18 e 19 settembre scorsi i migranti sono stati fatti confluire in alcune spiagge della Libia e da lì imbarcati a gruppi su piccoli natanti. Per il viaggio i migranti avrebbero pagato una somma tra i 1.200 e 2.000 dollari a testa.​​

Crotone

Immagine segnaposto

Soccorsi 77 migranti dalla Guardia Costiera di Crotone

Immagine segnaposto

Stagione balneare 2021 - Si intensificano i controlli della Guardia Costiera nel periodo di ferragosto

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera trova il corpo dell'apneista disperso in mare a Capo Colonna

Immagine segnaposto

Esercitazione antinquinamento e antincendio in porto 2021