​Una motovedetta della Guardia costiera ha condotto nel porto di Crotone un gruppo di circa 330 migranti irregolari che si trovavano a bordo di un barcone a largo della costa ionica. L'imbarcazione è stata individuata da un aereo Atr della Guardia costiera in servizio di pattugliamento quando si trovava a circa 120 miglia a sud est di Crotone. Dalla sala operativa è stato diramato l'allarme e sul posto si è portata una nave turca in transito che ha preso a bordo i migranti e li ha poi affidati ad una motovedetta della Capitaneria e ad un rimorchiatore per essere sbarcati sulle banchine del porto di Crotone.

30/03/2016 Porto di Crotone

​Una motovedetta della Guardia costiera ha condotto nel porto di Crotone un gruppo di circa 330 migranti irregolari che si trovavano a bordo di un barcone a largo della costa ionica. L'imbarcazione è stata individuata da un aereo Atr della Guardia costiera in servizio di pattugliamento quando si trovava a circa 120 miglia a sud est di Crotone. Dalla sala operativa è stato diramato l'allarme e sul posto si è portata una nave turca in transito che ha preso a bordo i migranti e li ha poi affidati ad una motovedetta della Capitaneria e ad un rimorchiatore per essere sbarcati sulle banchine del porto di Crotone.

Porto di Crotone

Immagine segnaposto

A Crotone nave con 378 migranti a bordo

Immagine segnaposto

Crotone – Sbarcano in 48 dalla “OLYMPIC COMMANDER”

Immagine segnaposto

Migranti, doppio sbarco al porto di Crotone. Soccorse oltre 500 persone

Immagine segnaposto

A Crotone sbarcano 71 migranti, tra di loro una salma