Anche quest'anno, sulla scia dei positivi effetti degli anni precedenti, è stato rinnovato il Protocollo d'intesa per l'alternanza scuola lavoro tra l'Istituto nautico "L. Calamatta" e la Capitaneria di porto di Civitavecchia.

L'accordo è stato firmato questa mattina dai vertici dei due enti nella sala riunioni dell'Istituto di fronte ad una giovane platea di studenti delle classi del terzo anno che beneficeranno dell'iniziativa, effettuando uno stage formativo presso la Capitaneria che durerà sino al termine dell'anno scolastico.

I ragazzi avranno la possibilità di acquisire un bagaglio di competenze ed esperienze fruibili anche nel mercato del lavoro riguardanti principalmente i settori dell'area operativa e controllo del traffico marittimo, sicurezza della navigazione, nonché tutta la materia della formazione della gente di mare, quest'ultima di particolare interesse per i giovani in procinto di affacciarsi alle nuove professionalità.

Anche la Capitaneria beneficerà dell'iniziativa, infatti l'Istituto "L. Calamatta", a condizione di reciprocità e grazie alla disponibilità dei docenti, ospiterà il personale della Guardia Costiera per un refresh di lingua inglese da svolgersi con cadenza settimanale.   

L'Ammiraglio TARZIA, Comandante della Capitaneria di porto e la Professoressa FANELLI, Dirigente scolastica, firmatari dell'accordo, nel corso dell'incontro hanno evidenziato l'importanza del progetto che rappresenta un'occasione unica per avvicinare i giovani al mondo del lavoro, rendendoli protagonisti di esperienze concrete nei tanti ambiti di operatività del Corpo delle Capitanerie di porto.

03/03/2017 civitavecchia

Anche quest'anno, sulla scia dei positivi effetti degli anni precedenti, è stato rinnovato il Protocollo d'intesa per l'alternanza scuola lavoro tra l'Istituto nautico "L. Calamatta" e la Capitaneria di porto di Civitavecchia.

L'accordo è stato firmato questa mattina dai vertici dei due enti nella sala riunioni dell'Istituto di fronte ad una giovane platea di studenti delle classi del terzo anno che beneficeranno dell'iniziativa, effettuando uno stage formativo presso la Capitaneria che durerà sino al termine dell'anno scolastico.

I ragazzi avranno la possibilità di acquisire un bagaglio di competenze ed esperienze fruibili anche nel mercato del lavoro riguardanti principalmente i settori dell'area operativa e controllo del traffico marittimo, sicurezza della navigazione, nonché tutta la materia della formazione della gente di mare, quest'ultima di particolare interesse per i giovani in procinto di affacciarsi alle nuove professionalità.

Anche la Capitaneria beneficerà dell'iniziativa, infatti l'Istituto "L. Calamatta", a condizione di reciprocità e grazie alla disponibilità dei docenti, ospiterà il personale della Guardia Costiera per un refresh di lingua inglese da svolgersi con cadenza settimanale.   

L'Ammiraglio TARZIA, Comandante della Capitaneria di porto e la Professoressa FANELLI, Dirigente scolastica, firmatari dell'accordo, nel corso dell'incontro hanno evidenziato l'importanza del progetto che rappresenta un'occasione unica per avvicinare i giovani al mondo del lavoro, rendendoli protagonisti di esperienze concrete nei tanti ambiti di operatività del Corpo delle Capitanerie di porto.

civitavecchia

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2021 il bilancio della Guardia Costiera nel Lazio

Immagine segnaposto

Attracco nave portacontainer banchina 25

Immagine segnaposto

Attività sul territorio controlli e sanzioni

Immagine segnaposto

Giornata europea del mare