Alle ore 14.30 del 18 luglio 2016 il traghetto passeggeri CRUISE OLBIA, della Compagnia Grimaldi, in navigazione sulla tratta Olbia – Civitavecchia, avvertiva delle vibrazioni/sollecitazioni nella parte poppiera con il sospetto di aver preso un corpo estraneo nelle eliche di propulsione.

Alle ore 18.00 circa, nelle acque antistanti il porto di Civitavecchia, il personale di bordo informava dell'accaduto la Sezione Sicurezza della Navigazione della Capitaneria di porto di Civitavecchia al fine di predisporre un immediato controllo ispettivo a bordo.

Personale tecnico della Capitaneria congiuntamente ad un ingegnere del Registro Italiano Navale (RINA) si recava a bordo del CRUISE OLBIA appena attraccato in banchina intorno alle ore 19.00. Unitamente al controllo all' interno dello scafo veniva svolta anche un' ispezione delle eliche da parte dei sommozzatori della CO.SE.PO. nel corso della quale veniva rinvenuto un corpo estraneo, probabilmente un frammento di rete da pesca (foto allegata).

Alle ore 21.40, ultimati i controlli e dopo aver effettuato prove dell' apparato motore, Capitaneria e Rina autorizzavano il CRUISE alla partenza alla volta di Olbia garantendo il regolare svolgimento delle corse programmate.

 

Civitavecchia, 20.07.2016

20/07/2016 Civitavecchia

Alle ore 14.30 del 18 luglio 2016 il traghetto passeggeri CRUISE OLBIA, della Compagnia Grimaldi, in navigazione sulla tratta Olbia – Civitavecchia, avvertiva delle vibrazioni/sollecitazioni nella parte poppiera con il sospetto di aver preso un corpo estraneo nelle eliche di propulsione.

Alle ore 18.00 circa, nelle acque antistanti il porto di Civitavecchia, il personale di bordo informava dell'accaduto la Sezione Sicurezza della Navigazione della Capitaneria di porto di Civitavecchia al fine di predisporre un immediato controllo ispettivo a bordo.

Personale tecnico della Capitaneria congiuntamente ad un ingegnere del Registro Italiano Navale (RINA) si recava a bordo del CRUISE OLBIA appena attraccato in banchina intorno alle ore 19.00. Unitamente al controllo all' interno dello scafo veniva svolta anche un' ispezione delle eliche da parte dei sommozzatori della CO.SE.PO. nel corso della quale veniva rinvenuto un corpo estraneo, probabilmente un frammento di rete da pesca (foto allegata).

Alle ore 21.40, ultimati i controlli e dopo aver effettuato prove dell' apparato motore, Capitaneria e Rina autorizzavano il CRUISE alla partenza alla volta di Olbia garantendo il regolare svolgimento delle corse programmate.

 

Civitavecchia, 20.07.2016

Civitavecchia

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2021 il bilancio della Guardia Costiera nel Lazio

Immagine segnaposto

Attracco nave portacontainer banchina 25

Immagine segnaposto

Attività sul territorio controlli e sanzioni

Immagine segnaposto

Giornata europea del mare