​Questa mattina presso la Capitaneria di porto di Civitavecchia il Comandante del porto, Contrammiraglio Giuseppe TARZIA, il Sindaco di Civitavecchia, Ing. Antonio COZZOLINO, il Presidente dell'Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Avv. Francesco di Majo e i rappresentanti della maggior parte delle Compagnie di Navigazione operanti sul territorio hanno firmato il "Civitavecchia Blue Agreement", accordo volontario che introduce limiti maggiormente stringenti rispetto a quelli stabiliti dalla vigente normativa nazionale e comunitaria in materia di tenore  di zolfo dei combustibili  per uso marittimo al fine di ridurre le emissioni in atmosfera delle navi.

Le Compagnie CIN Tirrenia, Moby Spa e Grandi Navi Veloci, che operano ogni giorno nel nostro porto in media con 4 navi di linea passeggeri di tipo ro-ro (roll on- roll off), hanno aderito sin da subito all'accordo volontario.

Di converso, una quarta Compagnia, Grimaldi Group, che opera in media con una sola nave passeggeri di linea al giorno, ha ritenuto opportuno, al momento, analizzare ulteriori aspetti relativi a miglioramenti legati alle emissioni delle proprie navi, cogliendo quindi l'opportunità, trattandosi di un accordo di "tipo aperto", di aderire successivamente.

Grazie all'accordo, frutto di un percorso avviato il 14 febbraio 2017 con un partecipato incontro presso il Forte Michelangelo, verrà anticipato il termine del 01.01.2020, previsto dalla normativa in materia, per introdurre l'utilizzo da parte delle navi dirette in porto di un combustibile con un limite di tenore di zolfo dello 0,1% non solo all'ormeggio ma già nelle acque prospicienti l'imboccatura, e si farà un passo avanti nella risoluzione del problema dell'inquinamento da emissioni atmosferiche, molto sentito da tutta la cittadinanza.

Il "Civitavecchia Blue Agreement" è il secondo esempio in Italia dopo il "Venice Blue Flag" e conferma la "mission green" del porto di Civitavecchia.

30/05/2017 Civitavecchia

​Questa mattina presso la Capitaneria di porto di Civitavecchia il Comandante del porto, Contrammiraglio Giuseppe TARZIA, il Sindaco di Civitavecchia, Ing. Antonio COZZOLINO, il Presidente dell'Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Avv. Francesco di Majo e i rappresentanti della maggior parte delle Compagnie di Navigazione operanti sul territorio hanno firmato il "Civitavecchia Blue Agreement", accordo volontario che introduce limiti maggiormente stringenti rispetto a quelli stabiliti dalla vigente normativa nazionale e comunitaria in materia di tenore  di zolfo dei combustibili  per uso marittimo al fine di ridurre le emissioni in atmosfera delle navi.

Le Compagnie CIN Tirrenia, Moby Spa e Grandi Navi Veloci, che operano ogni giorno nel nostro porto in media con 4 navi di linea passeggeri di tipo ro-ro (roll on- roll off), hanno aderito sin da subito all'accordo volontario.

Di converso, una quarta Compagnia, Grimaldi Group, che opera in media con una sola nave passeggeri di linea al giorno, ha ritenuto opportuno, al momento, analizzare ulteriori aspetti relativi a miglioramenti legati alle emissioni delle proprie navi, cogliendo quindi l'opportunità, trattandosi di un accordo di "tipo aperto", di aderire successivamente.

Grazie all'accordo, frutto di un percorso avviato il 14 febbraio 2017 con un partecipato incontro presso il Forte Michelangelo, verrà anticipato il termine del 01.01.2020, previsto dalla normativa in materia, per introdurre l'utilizzo da parte delle navi dirette in porto di un combustibile con un limite di tenore di zolfo dello 0,1% non solo all'ormeggio ma già nelle acque prospicienti l'imboccatura, e si farà un passo avanti nella risoluzione del problema dell'inquinamento da emissioni atmosferiche, molto sentito da tutta la cittadinanza.

Il "Civitavecchia Blue Agreement" è il secondo esempio in Italia dopo il "Venice Blue Flag" e conferma la "mission green" del porto di Civitavecchia.

Civitavecchia

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2021 il bilancio della Guardia Costiera nel Lazio

Immagine segnaposto

Attracco nave portacontainer banchina 25

Immagine segnaposto

Attività sul territorio controlli e sanzioni

Immagine segnaposto

Giornata europea del mare