Nel pomeriggio di domenica la sala operativa della Guardia Costiera di Civitavecchia riceveva una chiamata di soccorso da un'imbarcazione a vela di 10 metri che, in trasferimento dall'Isola del Giglio al porto di Riva di Traiano, finiva per incagliarsi su bassi fondali nei pressi delle Murelle a Montalto di Castro, non riuscendo in alcun modo a riprendere la navigazione.

Veniva quindi immediatamente disposto l'intervento della motovedetta CP 305 che, appena giunta sul posto, si accertava delle condizioni di buona salute delle 2 persone a bordo dell'unità.

L'intervento di disincaglio proseguiva con l'ausilio di 3 imbarcazioni da diporto e di un sommozzatore amatoriale, allertati dalla Delegazione di spiaggia di Montalto.

Da una prima ricognizione visiva l'unità non riportava alcun danno nè vi erano sversamenti in atto e si procedeva quindi alle operazioni di disincaglio in sicurezza che, dopo alcuni tentativi, si concludevano con successo nel tardo pomeriggio

L'imbarcazione poteva quindi riprendere la navigazione verso Riva di Traiano dove, costantemente monitorata dalla sala operativa della Capitaneria di porto di Civitavecchia, raggiungeva l'ormeggio in serata.


22/09/2020 Civitavecchia

Nel pomeriggio di domenica la sala operativa della Guardia Costiera di Civitavecchia riceveva una chiamata di soccorso da un'imbarcazione a vela di 10 metri che, in trasferimento dall'Isola del Giglio al porto di Riva di Traiano, finiva per incagliarsi su bassi fondali nei pressi delle Murelle a Montalto di Castro, non riuscendo in alcun modo a riprendere la navigazione.

Veniva quindi immediatamente disposto l'intervento della motovedetta CP 305 che, appena giunta sul posto, si accertava delle condizioni di buona salute delle 2 persone a bordo dell'unità.

L'intervento di disincaglio proseguiva con l'ausilio di 3 imbarcazioni da diporto e di un sommozzatore amatoriale, allertati dalla Delegazione di spiaggia di Montalto.

Da una prima ricognizione visiva l'unità non riportava alcun danno nè vi erano sversamenti in atto e si procedeva quindi alle operazioni di disincaglio in sicurezza che, dopo alcuni tentativi, si concludevano con successo nel tardo pomeriggio

L'imbarcazione poteva quindi riprendere la navigazione verso Riva di Traiano dove, costantemente monitorata dalla sala operativa della Capitaneria di porto di Civitavecchia, raggiungeva l'ormeggio in serata.


Civitavecchia

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2021 il bilancio della Guardia Costiera nel Lazio

Immagine segnaposto

Attracco nave portacontainer banchina 25

Immagine segnaposto

Attività sul territorio controlli e sanzioni

Immagine segnaposto

Giornata europea del mare