Nel primo pomeriggio di oggi è pervenuta, presso la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, la segnalazione di un’imbarcazione incagliatasi nelle acque antistanti la marina di Civitavecchia, a poche decine di metri dalla costa.

A bordo dell’unità incagliata, un’imbarcazione a vela di 12 metri battente bandiera francese, partita da Ostia e diretta all’Isola del Giglio, erano presenti 3 persone di cui due di nazionalità francese ed una italiana.

Immediatamente disposto l’intervento dei mezzi navali della Guardia Costiera CP 2104 e GC L25 che, recatisi sul posto, hanno potuto verificare che le persone a bordo si trovavano in buono stato di salute e che il sinistro non aveva determinato alcun danno per l’ambiente marino.

Giunti sul posto anche un mezzo del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella ed un gommone della Lega Navale di Civitavecchia, e scongiurata la presenza di falle, si è proceduto, grazie all’azione decisiva delle unità intervenute, a disincagliare l’imbarcazione e a scortarla fino al porto di Civitavecchia, dove verranno espletate le necessarie procedure del caso.

Solo dopo aver verificato che l’unità non abbia subito danni e che pertanto non costituisce pericolo per la sicurezza della navigazione e per l’ambiente marino, verrà consentito di lasciare il porto di Civitavecchia e riprendere la navigazione.

 

 

Civitavecchia 18.08.2015

25/08/2015 Civitavecchia

Nel primo pomeriggio di oggi è pervenuta, presso la Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, la segnalazione di un’imbarcazione incagliatasi nelle acque antistanti la marina di Civitavecchia, a poche decine di metri dalla costa.

A bordo dell’unità incagliata, un’imbarcazione a vela di 12 metri battente bandiera francese, partita da Ostia e diretta all’Isola del Giglio, erano presenti 3 persone di cui due di nazionalità francese ed una italiana.

Immediatamente disposto l’intervento dei mezzi navali della Guardia Costiera CP 2104 e GC L25 che, recatisi sul posto, hanno potuto verificare che le persone a bordo si trovavano in buono stato di salute e che il sinistro non aveva determinato alcun danno per l’ambiente marino.

Giunti sul posto anche un mezzo del Nucleo Sommozzatori di Santa Marinella ed un gommone della Lega Navale di Civitavecchia, e scongiurata la presenza di falle, si è proceduto, grazie all’azione decisiva delle unità intervenute, a disincagliare l’imbarcazione e a scortarla fino al porto di Civitavecchia, dove verranno espletate le necessarie procedure del caso.

Solo dopo aver verificato che l’unità non abbia subito danni e che pertanto non costituisce pericolo per la sicurezza della navigazione e per l’ambiente marino, verrà consentito di lasciare il porto di Civitavecchia e riprendere la navigazione.

 

 

Civitavecchia 18.08.2015

Civitavecchia

Immagine segnaposto

Operazione Mare Sicuro 2021 il bilancio della Guardia Costiera nel Lazio

Immagine segnaposto

Attracco nave portacontainer banchina 25

Immagine segnaposto

Attività sul territorio controlli e sanzioni

Immagine segnaposto

Giornata europea del mare