Sabato 21 e Domenica 22 Ottobre presso la sala conferenze del centro direzionale di Protezione civile, la Capitaneria di Porto di Catania in collaborazione con Legambiente e il Dipartimento Nazionale della protezione civile hanno presentato il progetto "NEPTUNE".

Scopo del progetto, la formazione del personale delle amministrazioni locali costiere e dei volontari per l'istituzione di nuclei di pronto intervento in caso di inquinamento da prodotti petroliferi sui litorali costieri.

Il conferenziere della Capitaneria di Porto di Catania, il Sottotenente di Vascello (CP) Isabella De Luca, nel corso del suo intervento ha illustrato le modalità di "Intervento antinquinamento in mare" che il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera pone in essere per contrastare l'inquinamento, ma anche le attività di prevenzione che esercita per prevenire il verificarsi di eventi dannosi per l'eco sistema marino.

L'iniziativa si prefigge la realizzazione di una concreta ed efficace opera di formazione diretta ad acquisire le conoscenze e le esperienze necessarie alla realizzazione di un efficace e tempestivo dispositivo di contrasto allo spiaggiamento di idrocarburi lungo le coste ed in mare.

Domenica, lungo le spiagge della Playa di Catania, è stata realizzata un'esercitazione pratica per testate le procedure operative presentate nel corso di formazione.

21/10/2017 Catania Eventi

Sabato 21 e Domenica 22 Ottobre presso la sala conferenze del centro direzionale di Protezione civile, la Capitaneria di Porto di Catania in collaborazione con Legambiente e il Dipartimento Nazionale della protezione civile hanno presentato il progetto "NEPTUNE".

Scopo del progetto, la formazione del personale delle amministrazioni locali costiere e dei volontari per l'istituzione di nuclei di pronto intervento in caso di inquinamento da prodotti petroliferi sui litorali costieri.

Il conferenziere della Capitaneria di Porto di Catania, il Sottotenente di Vascello (CP) Isabella De Luca, nel corso del suo intervento ha illustrato le modalità di "Intervento antinquinamento in mare" che il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera pone in essere per contrastare l'inquinamento, ma anche le attività di prevenzione che esercita per prevenire il verificarsi di eventi dannosi per l'eco sistema marino.

L'iniziativa si prefigge la realizzazione di una concreta ed efficace opera di formazione diretta ad acquisire le conoscenze e le esperienze necessarie alla realizzazione di un efficace e tempestivo dispositivo di contrasto allo spiaggiamento di idrocarburi lungo le coste ed in mare.

Domenica, lungo le spiagge della Playa di Catania, è stata realizzata un'esercitazione pratica per testate le procedure operative presentate nel corso di formazione.

Eventi

Immagine segnaposto

Visita dell’Ammiraglio di Divisione della U.S. Navy Christopher S. GRAY

Immagine segnaposto

Visita dell’On. Alessandro Morelli - Vice Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili

Immagine segnaposto

VISITA ALLA PREFETTURA DI SIRACUSA DEL DIRETTORE MARITTIMO-GUARDIA COSTIERA DI CATANIA

Immagine segnaposto

Passaggio di consegne Direzione Marittima di Catania

Catania

Immagine segnaposto

Visita dell’On. Alessandro Morelli - Vice Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili

Immagine segnaposto

Passaggio di consegne Direzione Marittima di Catania

Immagine segnaposto

Visita Sindaco di Catania

Immagine segnaposto

Mare Scuola 4.0