Nella mattinata odierna personale del Servizio Sicurezza della Navigazione e Portuale della Capitaneria di Porto di Brindisi, impegnato in controlli di routine presso una nave ormeggiata nel terminal Versalis del porto, notava movimenti sospetti all’interno della zona di security del terminal. L’intervento tempestivo dei Militari ha consentito di intercettare i trasgressori ed accertare che i soggetti, introdottisi furtivamente all’interno dell’area, erano intenti all’attività di pesca di frodo in ambito portuale. Il sequestro è stato immediato: 100kg di mitili, muta, bombole, cintura con pesi, ed una carriola utilizzata per il trasporto del pescato. Ai contravventori sono state elevate sanzioni per pesca di frodo per un totale di 8000 € ed altri 4128 € per essersi introdotti in una zona soggetta a controlli di sicurezza senza autorizzazione.
Stessa sorte è toccata ad un altro pescatore abusivo, sorpreso a pescare mitili ma questa volta via mare. L’equipaggio della dipendente Motovedetta CP 720 ha provveduto al sequestro dei 30kg di mitili, a redigere il verbale amministrativo ed alla reimmissione in mare di tutto il pescato sequestrato nella giornata. 

           Si rimarca che i molluschi sequestrati sono stati raccolti in area portuale (prospiciente la zona industriale) ricadente all’interno del Sito di Interesse Nazionale di Brindisi, in quanto altamente pericolosa per la salute.  

Per qualsiasi segnalazione si ricorda che sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica so.cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero blu 1530.
Brindisi, 26 Agosto 2017



26/08/2017 Brindisi Eventi


Nella mattinata odierna personale del Servizio Sicurezza della Navigazione e Portuale della Capitaneria di Porto di Brindisi, impegnato in controlli di routine presso una nave ormeggiata nel terminal Versalis del porto, notava movimenti sospetti all’interno della zona di security del terminal. L’intervento tempestivo dei Militari ha consentito di intercettare i trasgressori ed accertare che i soggetti, introdottisi furtivamente all’interno dell’area, erano intenti all’attività di pesca di frodo in ambito portuale. Il sequestro è stato immediato: 100kg di mitili, muta, bombole, cintura con pesi, ed una carriola utilizzata per il trasporto del pescato. Ai contravventori sono state elevate sanzioni per pesca di frodo per un totale di 8000 € ed altri 4128 € per essersi introdotti in una zona soggetta a controlli di sicurezza senza autorizzazione.
Stessa sorte è toccata ad un altro pescatore abusivo, sorpreso a pescare mitili ma questa volta via mare. L’equipaggio della dipendente Motovedetta CP 720 ha provveduto al sequestro dei 30kg di mitili, a redigere il verbale amministrativo ed alla reimmissione in mare di tutto il pescato sequestrato nella giornata. 

           Si rimarca che i molluschi sequestrati sono stati raccolti in area portuale (prospiciente la zona industriale) ricadente all’interno del Sito di Interesse Nazionale di Brindisi, in quanto altamente pericolosa per la salute.  

Per qualsiasi segnalazione si ricorda che sono attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 il numero di centralino della Sala Operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica so.cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, il numero blu 1530.
Brindisi, 26 Agosto 2017



Eventi

Immagine segnaposto

SEQUESTRATE NEL PORTO DI BRINDISI 80 KG. DI COZZE NERE SGUSCIATE, PROVENIENTE DELLA GRECIA.-

Immagine segnaposto

SEQUESTRATA AREA DEMANIALE MARITTIMA DI 1.500 METRI QUADRATI ALL’INTERNO DELLA RISERVA NATURALE DI TORRE GUACETO

Immagine segnaposto

Recuperata esemplare di tartaruga marina in difficoltà

Immagine segnaposto

CONTINUA LA CAMPAGNA NAZIONALE "RETI FANTASMA"

Brindisi

Immagine segnaposto

GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA OLTRE UN QUINTALE E MEZZO DI PRODOTTI ITTICI

Immagine segnaposto

ESERCITAZIONE ANTINCENDIO

Immagine segnaposto

Comunicato stampa Mare Sicuro

Immagine segnaposto

CONTROLLI DI POLIZIA DEMANIALE MARITTIMA E AMBIENTALE PORTO DI VILLANOVA DI OSTUNI