Si comunica che nel corso di un’attività di polizia marittima, Militari della Capitaneria di Porto di Augusta hanno appurato la perpetrazione di un illecito demaniale in località capo Campolato del comune di Augusta, consistente nell’apposizione di diversi blocchi in calcestruzzo collocati su una distesa di sabbia silicea di tipo edilizio, gettata su una parte della scogliera, con, nelle vicinanze, svariato materiale edile pronto all’uso.

L’area, di circa 30 mq, è stata sottoposta a sequestro penale, e l’autore dell’illecito, identificato a seguito di opportuni accertamenti, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per aver eseguito lavori non autorizzati sul pubblico demanio marittimo, e per deturpamento di bellezze naturali.

Tale attività di vigilanza viene posta in essere dalla Guardia Costiera a tutela del territorio, e del litorale in particolare, ed è finalizzata a scongiurare la perpetrazione di condotte illecite in spregio al patrimonio naturale e paesaggistico, ed a perseguirne gli autori.        

 

Augusta, 20 Luglio 2016.

20/07/2016 Augusta

Si comunica che nel corso di un’attività di polizia marittima, Militari della Capitaneria di Porto di Augusta hanno appurato la perpetrazione di un illecito demaniale in località capo Campolato del comune di Augusta, consistente nell’apposizione di diversi blocchi in calcestruzzo collocati su una distesa di sabbia silicea di tipo edilizio, gettata su una parte della scogliera, con, nelle vicinanze, svariato materiale edile pronto all’uso.

L’area, di circa 30 mq, è stata sottoposta a sequestro penale, e l’autore dell’illecito, identificato a seguito di opportuni accertamenti, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per aver eseguito lavori non autorizzati sul pubblico demanio marittimo, e per deturpamento di bellezze naturali.

Tale attività di vigilanza viene posta in essere dalla Guardia Costiera a tutela del territorio, e del litorale in particolare, ed è finalizzata a scongiurare la perpetrazione di condotte illecite in spregio al patrimonio naturale e paesaggistico, ed a perseguirne gli autori.        

 

Augusta, 20 Luglio 2016.

Augusta

Immagine segnaposto

Operazione di polizia “SpINNaker”, volta al controllo della filiera della pesca

Immagine segnaposto

Visita alla Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta del Direttore Marittimo della Sicilia Orientale, Contrammiraglio Antonio RANIERI

Immagine segnaposto

Controlli sulla filiera della pesca – Operazione complessa di polizia denominata “ALALONGA 2023” – Sequestri e sanzioni

Immagine segnaposto

Pesca in porto – Sequestro dell’attrezzatura, del pescato e sanzione