Si comunica che con Decreto n° 170, in data 16 maggio, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, On. Prof. Graziano DELRIO, ha formalizzato la nomina del Capitano di Vascello (CP) Antonio DONATO, attuale Comandate della Capitaneria di Porto di Augusta, a Commissario straordinario dell'Autorità Portuale di Augusta, mantenendo contestualmente l'incarico di Comandante del porto.

Il Comandante DONATO succede all'Avv. Alberto COZZO.

Il Comandante DONATO, di origine messinese, è un Ufficiale Superiore del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, ed ha prestato servizio presso le Capitanerie di Porto di Catania, Reggio Calabria e Palermo, presso le Squadriglie della Guardia Costiera di Bari e di Brindisi, ed è già stato Comandante dei porti di Porto Santo Stefano e Pozzallo.

Il mandato ha una durata di sei mesi.

16/05/2016 Augusta

Si comunica che con Decreto n° 170, in data 16 maggio, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, On. Prof. Graziano DELRIO, ha formalizzato la nomina del Capitano di Vascello (CP) Antonio DONATO, attuale Comandate della Capitaneria di Porto di Augusta, a Commissario straordinario dell'Autorità Portuale di Augusta, mantenendo contestualmente l'incarico di Comandante del porto.

Il Comandante DONATO succede all'Avv. Alberto COZZO.

Il Comandante DONATO, di origine messinese, è un Ufficiale Superiore del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, ed ha prestato servizio presso le Capitanerie di Porto di Catania, Reggio Calabria e Palermo, presso le Squadriglie della Guardia Costiera di Bari e di Brindisi, ed è già stato Comandante dei porti di Porto Santo Stefano e Pozzallo.

Il mandato ha una durata di sei mesi.

Augusta

Immagine segnaposto

Agnone Bagni, golfo di Catania: pesca a strascico illegale – Sanzione e sequestro –

Immagine segnaposto

Combustione ed abbandono incontrollato di rifiuti *Denunce e Sequestri*

Immagine segnaposto

Rifiuti – Discarica abusiva *Denunce e sequestro*

Immagine segnaposto

Sequestro di 5 esemplari di tonno rosso, ammontanti a circa 700 chilogrammi, in assenza di tracciabilità – Sequestro e sanzione