Salvataggio al largo di Punta Licosa nella nottata di ieri da parte della Guardia Costiera di Agropoli.

Un’imbarcazione di circa 10 metri, si è trovata, infatti, in improvvisa difficoltà alle prime ore della notte, quando si è ritrovata su una delle innumerevoli secche presenti nel tratto di mare antistante Punta Licosa.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli, diretto dal T.V.(CP) Rosario FLORIO, ha disposto il pronto intervento della Motovedetta CP 855 e di una unità privata denominata “Nonno Filuccio”.

Grazie al rapido intervento delle unità gli occupanti dell’imbarcazione da diporto, nel numero di quattro persone, sono state tratte in salvo ed, altresì, l’unità è stata disincagliata senza danni per l’ambiente marino circostante.

Oltre ad un inevitabile e comprensibile spavento, nessuna problema è stato comunque riscontrato ai quattro malcapitati.

Si raccomanda il numero 1530 per le emergenze in mare.

06/08/2015 Agropoli Eventi

Salvataggio al largo di Punta Licosa nella nottata di ieri da parte della Guardia Costiera di Agropoli.

Un’imbarcazione di circa 10 metri, si è trovata, infatti, in improvvisa difficoltà alle prime ore della notte, quando si è ritrovata su una delle innumerevoli secche presenti nel tratto di mare antistante Punta Licosa.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli, diretto dal T.V.(CP) Rosario FLORIO, ha disposto il pronto intervento della Motovedetta CP 855 e di una unità privata denominata “Nonno Filuccio”.

Grazie al rapido intervento delle unità gli occupanti dell’imbarcazione da diporto, nel numero di quattro persone, sono state tratte in salvo ed, altresì, l’unità è stata disincagliata senza danni per l’ambiente marino circostante.

Oltre ad un inevitabile e comprensibile spavento, nessuna problema è stato comunque riscontrato ai quattro malcapitati.

Si raccomanda il numero 1530 per le emergenze in mare.

Eventi

Immagine segnaposto

operazione-‘Alento-river

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Agropoli soccorre sei diportisti a punta licosa

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Agropoli soccorre due diportisti a largo di punta licosa

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera di Agropoli soccorre una passeggera su nave da crociera

Agropoli

Immagine segnaposto

Visita ufficiale del Cappelano Militare Capo Don Caludio Mancuso alla Guardia Costiera di Agropoli

Immagine segnaposto

Agropoli. Sversamenti fiume Solofrone

Immagine segnaposto

sotto sequestro strutture turistico ricettive e centri sportivi che non rispettano la normativa ambientale

Immagine segnaposto

"Costa del Cilento: sotto sequestro strutture alberghiere, villaggi e piscine che non rispettano la normativa ambientale"