Nel corso della mattinata dell'8 gennaio 2018, presso la sede della Direzione marittima di Genova, l'Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino ha accolto il dott. Mauro Coletta, Direttore generale per la vigilanza sulle autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, in apertura della Sua visita al porto di Genova. L'incontro ha dato avvio alla "due-giorni" che il Direttore ha voluto dedicare al porto di Genova.

L'occasione ha rappresentato anche la prima visita ufficiale fatta ad un Comando periferico delle Capitanerie di porto, che costituiscono articolazione periferica del Dicastero dei Trasporti. Proprio allo scopo di meglio rappresentare le numerose funzioni di amministrazione attiva che sono quotidianamente svolte, l'Ammiraglio Pettorino ha voluto invitare all'incontro alcuni tra i maggiori rappresentanti del cluster marittimo locale. Armatori, associazioni di categoria, responsabili dei servizi tecnici, terminalisti, referenti della cantieristica e delle riparazioni navali, ma anche rappresentanti dei sindacati e membri del tavolo di partenariato dell'Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale si sono così ritrovati presso la Sala "7 maggio" della Capitaneria di porto di Genova per una mattinata di libero confronto. Succeduto al dott. Enrico Puja nel corso dello scorso mese di settembre, il nuovo Direttore ha così potuto raffrontarsi per la prima volta con una rappresentanza eterogenea dell'intero mondo portuale.

Nel corso dell'incontro l'Ammiraglio Pettorino ha illustrato le principali caratteristiche del porto e – forte della recente esperienza di Commissario dell'Autorità portuale – ha anche introdotto le prospettive commerciali dello scalo, che trovano nell'elemento della sicurezza il fondamento per uno sviluppo sostenibile.

Il Direttore generale, in chiusura, ha espresso grande apprezzamento per l'occasione di incontro offerta e, visti i buoni esiti, ha preannunciato di voler ripetere l'esperienza presso altri porti.



11/01/2018 Genova Eventi

Nel corso della mattinata dell'8 gennaio 2018, presso la sede della Direzione marittima di Genova, l'Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino ha accolto il dott. Mauro Coletta, Direttore generale per la vigilanza sulle autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, in apertura della Sua visita al porto di Genova. L'incontro ha dato avvio alla "due-giorni" che il Direttore ha voluto dedicare al porto di Genova.

L'occasione ha rappresentato anche la prima visita ufficiale fatta ad un Comando periferico delle Capitanerie di porto, che costituiscono articolazione periferica del Dicastero dei Trasporti. Proprio allo scopo di meglio rappresentare le numerose funzioni di amministrazione attiva che sono quotidianamente svolte, l'Ammiraglio Pettorino ha voluto invitare all'incontro alcuni tra i maggiori rappresentanti del cluster marittimo locale. Armatori, associazioni di categoria, responsabili dei servizi tecnici, terminalisti, referenti della cantieristica e delle riparazioni navali, ma anche rappresentanti dei sindacati e membri del tavolo di partenariato dell'Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale si sono così ritrovati presso la Sala "7 maggio" della Capitaneria di porto di Genova per una mattinata di libero confronto. Succeduto al dott. Enrico Puja nel corso dello scorso mese di settembre, il nuovo Direttore ha così potuto raffrontarsi per la prima volta con una rappresentanza eterogenea dell'intero mondo portuale.

Nel corso dell'incontro l'Ammiraglio Pettorino ha illustrato le principali caratteristiche del porto e – forte della recente esperienza di Commissario dell'Autorità portuale – ha anche introdotto le prospettive commerciali dello scalo, che trovano nell'elemento della sicurezza il fondamento per uno sviluppo sostenibile.

Il Direttore generale, in chiusura, ha espresso grande apprezzamento per l'occasione di incontro offerta e, visti i buoni esiti, ha preannunciato di voler ripetere l'esperienza presso altri porti.



Eventi

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale: sottoscritto un Protocollo per lo sviluppo della cultura marinara “solidale”

Immagine segnaposto

Il Patriarca di Venezia Mons. Francesco Moraglia ospite a bordo delle unità della Guardia Costiera di Venezia

Immagine segnaposto

50*BARCOLANA, LA GUARDIA COSTIERA PRESENTE A TRIESTE CON NAVE GREGORETTI E UNO SPAZIO DEDICATO AI VISITATORI

Immagine segnaposto

L’Ammiraglio Pettorino in visita a Trieste: professionalità, qualità del lavoro e presenza sul territorio

Genova

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera al 58^ Salone Nautico di Genova

Immagine segnaposto

4th technical meeting with the Libyan Delegation hold in Genoa

Immagine segnaposto

A Genova la Guardia Costiera partecipa al primo “Blue Economy Summit”

Immagine segnaposto

Gli scienziati del CERN di Ginevra si riuniscono a Genova, presso la Direzione Marittima della Liguria