Lo scorso 8 maggio si è svolta a Torino una cerimonia in ricordo del 1 Maresciallo Francesco Cetrola, caduto nell'adempimento del dovere nel tragico crollo della torre piloti del porto di Genova avvenuto il 7 maggio del 2013.

Una giornata che segue la commemorazione del giorno precedente, in cui i militari della Capitaneria di Porto di Genova e i soccorritori che operarono proprio il 7 maggio di 4 anni fa si sono stretti con le famiglie per ricordare il drammatico crollo della Torre Piloti, con una celebrazione della Santa Messa presso la sede della Guardia Costiera e in serata con un momento di raccoglimento al molo Giano.

Presenti a Torino i familiari, tra cui la mamma e i fratelli di Francesco, il Comandante Regionale della Guardia Costiera della Liguria Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino e il Vice Presidente del Consiglio Regionale Enzo Lavolta.

Nel corso della cerimonia, culminata con la piantumazione di un albero in ricordo di Francesco Cetrola nel parco Michelotti, l'Ammiraglio Pettorino ha voluto ringraziare l'Amministrazione civica per aver reso omaggio, con tale iniziativa, alla memoria del collega ed ha rinnovato alla famiglia la vicinanza della Guardia Costiera.

L'Ammiraglio, nel corso del suo intervento, ha ricordato il lavoro e l'impegno che quotidianamente viene svolto da tutto il personale del Corpo lungo le nostre coste e nelle acque a sud di Lampedusa per la salvaguardia della vita umana in mare e per assicurare il corretto e sicuro svolgimento degli usi civili del mare.

 

10/05/2017 Torino Eventi

Lo scorso 8 maggio si è svolta a Torino una cerimonia in ricordo del 1 Maresciallo Francesco Cetrola, caduto nell'adempimento del dovere nel tragico crollo della torre piloti del porto di Genova avvenuto il 7 maggio del 2013.

Una giornata che segue la commemorazione del giorno precedente, in cui i militari della Capitaneria di Porto di Genova e i soccorritori che operarono proprio il 7 maggio di 4 anni fa si sono stretti con le famiglie per ricordare il drammatico crollo della Torre Piloti, con una celebrazione della Santa Messa presso la sede della Guardia Costiera e in serata con un momento di raccoglimento al molo Giano.

Presenti a Torino i familiari, tra cui la mamma e i fratelli di Francesco, il Comandante Regionale della Guardia Costiera della Liguria Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino e il Vice Presidente del Consiglio Regionale Enzo Lavolta.

Nel corso della cerimonia, culminata con la piantumazione di un albero in ricordo di Francesco Cetrola nel parco Michelotti, l'Ammiraglio Pettorino ha voluto ringraziare l'Amministrazione civica per aver reso omaggio, con tale iniziativa, alla memoria del collega ed ha rinnovato alla famiglia la vicinanza della Guardia Costiera.

L'Ammiraglio, nel corso del suo intervento, ha ricordato il lavoro e l'impegno che quotidianamente viene svolto da tutto il personale del Corpo lungo le nostre coste e nelle acque a sud di Lampedusa per la salvaguardia della vita umana in mare e per assicurare il corretto e sicuro svolgimento degli usi civili del mare.

 

Eventi

Immagine segnaposto

Il ricordo dell’Ammiraglio Pollastrini in un quadro donato al Comando Generale

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera festeggia il 153° anniversario

Immagine segnaposto

Sardegna: a Decimomannu potenziato il servizio di Ricerca e Soccorso

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale della Guardia Costiera visita la penisola sorrentina

Torino

Immagine segnaposto

Torino: il Comandante Generale interviene in un convegno sulla lotta al terrorismo e sulla tutela dei diritti umani