​Lo scorso 2 aprile si sono svolte le prove di nuoto e di atletica valide per il conseguimento del Brevetto Sportivo Tedesco DSA, organizzato dalla Capitaneria di porto di Gaeta a favore del personale della Guardia Costiera e di altra Forza Armata, proveniente da varie regioni d'Italia.

In totale sono stati 33 i militari che hanno voluto cimentarsi nelle impegnative prove di acquaticità, velocità, coordinazione, forza e resistenza valevoli per il conseguimento del Brevetto DSA Deutsches-SportAbzeichen, regolamentato e rilasciato dal DOSB - Deutscher Olympischer SportBund (Ente federale sportivo ed olimpico tedesco).

L'iniziativa della Capitaneria di porto di Gaeta, ormai tradizionale appuntamento sportivo giunto alla quarta edizione, si è svolto in una cornice di assoluta condivisione dei valori e dei principi formativi ed educativi dello sport, esaltando così, quella stessa filosofia, fondamento del Brevetto DSA, che intende avvicinare tutti allo sport ed ai suoi valori.

Testimonianza di tale nobile principio è stata la partecipazione straordinaria del Direttore Marittimo del Lazio – Contrammiraglio Giuseppe Tarzia – che ha voluto così misurarsi nelle prove atletiche previste, conseguendo il Brevetto sportivo tedesco DSA con il livello oro.       

Grazie al contributo della "Serapo Sport" di Gaeta, affiliata alla Federazione Italiana Nuoto, che ha messo a disposizione la propria piscina ed al CONI di Formia che ha consentito l'utilizzo dell'impianto federale, ogni singolo candidato ha potuto svolgere i test atletici, sotto il vigile giudizio dell'esaminatore – Prüfer – Antonia Lenti, Ufficiale del Corpo, giunta appositamente a Gaeta per valutare le prestazioni sportive dei concorrenti.

Come da tradizione, al termine dell'evento sportivo, in base ai risultati registrati, il Prüfer Lenti ha premiato con il nastrino oro/argento/bronzo, a seconda del livello ottenuto, i venticinque militari che sono riusciti a superare positivamente tutte le prove, conseguendo così il Brevetto sportivo tedesco DSA, che dal 1958 costituisce Ordine ed onorificenza della Repubblica Federale di Germania.

Come riconoscimento dell'impegno della Capitaneria di porto di Gaeta che dal 2014 organizza, secondo i principi richiamati, il Brevetto Sportivo Tedesco, il Prüfer Lenti, a nome del Responsabile DOSB per l'Italia, ha fatto dono del crest della "UNUCI Sezione di Gallarate" che sovrintende, in via esclusiva, tutta l'attività militare del DSA in Italia.


05/04/2017 Gaeta Eventi

​Lo scorso 2 aprile si sono svolte le prove di nuoto e di atletica valide per il conseguimento del Brevetto Sportivo Tedesco DSA, organizzato dalla Capitaneria di porto di Gaeta a favore del personale della Guardia Costiera e di altra Forza Armata, proveniente da varie regioni d'Italia.

In totale sono stati 33 i militari che hanno voluto cimentarsi nelle impegnative prove di acquaticità, velocità, coordinazione, forza e resistenza valevoli per il conseguimento del Brevetto DSA Deutsches-SportAbzeichen, regolamentato e rilasciato dal DOSB - Deutscher Olympischer SportBund (Ente federale sportivo ed olimpico tedesco).

L'iniziativa della Capitaneria di porto di Gaeta, ormai tradizionale appuntamento sportivo giunto alla quarta edizione, si è svolto in una cornice di assoluta condivisione dei valori e dei principi formativi ed educativi dello sport, esaltando così, quella stessa filosofia, fondamento del Brevetto DSA, che intende avvicinare tutti allo sport ed ai suoi valori.

Testimonianza di tale nobile principio è stata la partecipazione straordinaria del Direttore Marittimo del Lazio – Contrammiraglio Giuseppe Tarzia – che ha voluto così misurarsi nelle prove atletiche previste, conseguendo il Brevetto sportivo tedesco DSA con il livello oro.       

Grazie al contributo della "Serapo Sport" di Gaeta, affiliata alla Federazione Italiana Nuoto, che ha messo a disposizione la propria piscina ed al CONI di Formia che ha consentito l'utilizzo dell'impianto federale, ogni singolo candidato ha potuto svolgere i test atletici, sotto il vigile giudizio dell'esaminatore – Prüfer – Antonia Lenti, Ufficiale del Corpo, giunta appositamente a Gaeta per valutare le prestazioni sportive dei concorrenti.

Come da tradizione, al termine dell'evento sportivo, in base ai risultati registrati, il Prüfer Lenti ha premiato con il nastrino oro/argento/bronzo, a seconda del livello ottenuto, i venticinque militari che sono riusciti a superare positivamente tutte le prove, conseguendo così il Brevetto sportivo tedesco DSA, che dal 1958 costituisce Ordine ed onorificenza della Repubblica Federale di Germania.

Come riconoscimento dell'impegno della Capitaneria di porto di Gaeta che dal 2014 organizza, secondo i principi richiamati, il Brevetto Sportivo Tedesco, il Prüfer Lenti, a nome del Responsabile DOSB per l'Italia, ha fatto dono del crest della "UNUCI Sezione di Gallarate" che sovrintende, in via esclusiva, tutta l'attività militare del DSA in Italia.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Ministro Plenipotenziario Mario Sammartino visita il Comando Generale

Immagine segnaposto

Al Comando Generale, firmato un protocollo di intesa tra Guardia Costiera e Assorimorchiatori

Immagine segnaposto

Al Comando Generale, concluso un master in “Organizzazione e gestione delle attività dell’Autorità Marittima in mare e in porto”

Immagine segnaposto

Al Comando Generale della Guardia Costiera, la sottoscrizione dei Disciplinari tecnico-operativi relativi alla formazione di ormeggiatori e piloti dei porti

Gaeta

Immagine segnaposto

Follaro d’Oro – Premiato come Nostromo dell’anno 2017 un Sottufficiale di Gaeta

Immagine segnaposto

Il sindaco di Gaeta elogia l'equipaggio della motovedetta CP 308

Immagine segnaposto

Assegnato il premio “Vivi Gaeta 2015” alla Capitaneria di porto, per l’attività a tutela della legalità e della sicurezza sul territorio.