​​​palinuro.jpgLo scorso 13 settembre i militari dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro, impegnati in un'intensa attività di contrasto alla pesca illegale, hanno posto sotto sequestro complessivamente oltre 2 quintali di Tonno Rosso ancora allo stato giovanile. Una parte di tonno sottomisura è stata rinvenuta a bordo di un'unità da diporto rientrata nel porto di Palinuro dopo la battuta di pesca, mentre la quota più consistente, circa 200 chili di tonno rosso, è stata rinvenuta a bordo di una seconda imbarcazione, il cui proprietario aveva tentato, senza riuscirci, di eludere i controlli della Guardia Costiera cercando un ormeggio di fortuna poco distante dal porto. palinuro3.jpgLe tre persone, denunciate all'Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania per il reato di detenzione di novellame di tonno rosso, rischiano da 2 mesi a 2 anni di arresto e un'ammenda fino a 12 mila euro. Su disposizione del magistrato di turno, il tonno sequestrato è stato devoluto in beneficenza ad istituti religiosi sul territorio dopo le verifiche del Veterinario dell'Asl.​palinuro2.jpg


29/09/2015 PALINURO Attività

​​​palinuro.jpgLo scorso 13 settembre i militari dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Palinuro, impegnati in un'intensa attività di contrasto alla pesca illegale, hanno posto sotto sequestro complessivamente oltre 2 quintali di Tonno Rosso ancora allo stato giovanile. Una parte di tonno sottomisura è stata rinvenuta a bordo di un'unità da diporto rientrata nel porto di Palinuro dopo la battuta di pesca, mentre la quota più consistente, circa 200 chili di tonno rosso, è stata rinvenuta a bordo di una seconda imbarcazione, il cui proprietario aveva tentato, senza riuscirci, di eludere i controlli della Guardia Costiera cercando un ormeggio di fortuna poco distante dal porto. palinuro3.jpgLe tre persone, denunciate all'Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania per il reato di detenzione di novellame di tonno rosso, rischiano da 2 mesi a 2 anni di arresto e un'ammenda fino a 12 mila euro. Su disposizione del magistrato di turno, il tonno sequestrato è stato devoluto in beneficenza ad istituti religiosi sul territorio dopo le verifiche del Veterinario dell'Asl.​palinuro2.jpg


Attività

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale: sottoscritto un Protocollo per lo sviluppo della cultura marinara “solidale”

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita dal Presidente della Commissione Difesa

Immagine segnaposto

“Conferenza Internazionale sul soccorso marittimo nel mare Mediterraneo” La Guardia Costiera italiana riunisce le Organizzazioni SAR internazionali

Immagine segnaposto

L’Ammiraglio Pettorino in visita a Trieste: professionalità, qualità del lavoro e presenza sul territorio

PALINURO

Immagine segnaposto

Palinuro, la Guardia Costiera sequestra attrezzature collocate abusivamente nell'area marina protetta

Immagine segnaposto

Sequestro di corallo rosso