​Lo scorso lunedì 3 dicembre, l'Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia Mons. Santo Marcianò, arrivato da Roma in visita pastorale a Monfalcone, ha presieduto la liturgia di benedizione e apertura al culto della nuova Cappella della Capitaneria di Porto.

La chiesa è stata co-dedicata alla Beata Vergine Maris Stella, quale stella polare per la Gente di Mare, e alla Vergine e Martire Santa Barbara, Patrona della Marina Militare.

Mons. Marcianò ha ricevuto gli onori resi da un picchetto armato ed è stato accolto, oltre che dal Comandante Vitale, dall'Ammiraglio Goffredo Bon in rappresentanza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e dal Direttore Marittimo del Friuli Venezia Giulia Capitano di Vascello Luca Sancilio.

Tra le numerose autorità civili e militari intervenute la Senatrice della Repubblica Raffaella Fiormaria Marin, il Prefetto di Gorizia Massimo Marchesiello, il Vicario Antonino Gulletta, il Prefetto di Udine Angelo Ciuni, il Sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint.

Al termine della celebrazione, l'Ordinario Militare ha dato lettura di una pergamena e di un telegramma, entrambi pervenuti alla Capitaneria dal Vaticano, con i quali il Sommo Pontefice Papa Francesco ha voluto "impartire di cuore la implorata Benedizione Apostolica a tutti i presenti, in occasione della Benedizione e Dedicazione della nuova Cappella della Capitaneria di Porto di Monfalcone".

Dopo la benedizione finale, Monsignor Marcianò ha sottoscritto il Decreto Pastorale di Benedizione della Cappella e successivamente ha concluso la visita pastorale con la firma dell'Albo d'Onore.


05/12/2018 Monfalcone

​Lo scorso lunedì 3 dicembre, l'Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia Mons. Santo Marcianò, arrivato da Roma in visita pastorale a Monfalcone, ha presieduto la liturgia di benedizione e apertura al culto della nuova Cappella della Capitaneria di Porto.

La chiesa è stata co-dedicata alla Beata Vergine Maris Stella, quale stella polare per la Gente di Mare, e alla Vergine e Martire Santa Barbara, Patrona della Marina Militare.

Mons. Marcianò ha ricevuto gli onori resi da un picchetto armato ed è stato accolto, oltre che dal Comandante Vitale, dall'Ammiraglio Goffredo Bon in rappresentanza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e dal Direttore Marittimo del Friuli Venezia Giulia Capitano di Vascello Luca Sancilio.

Tra le numerose autorità civili e militari intervenute la Senatrice della Repubblica Raffaella Fiormaria Marin, il Prefetto di Gorizia Massimo Marchesiello, il Vicario Antonino Gulletta, il Prefetto di Udine Angelo Ciuni, il Sindaco di Monfalcone Anna Maria Cisint.

Al termine della celebrazione, l'Ordinario Militare ha dato lettura di una pergamena e di un telegramma, entrambi pervenuti alla Capitaneria dal Vaticano, con i quali il Sommo Pontefice Papa Francesco ha voluto "impartire di cuore la implorata Benedizione Apostolica a tutti i presenti, in occasione della Benedizione e Dedicazione della nuova Cappella della Capitaneria di Porto di Monfalcone".

Dopo la benedizione finale, Monsignor Marcianò ha sottoscritto il Decreto Pastorale di Benedizione della Cappella e successivamente ha concluso la visita pastorale con la firma dell'Albo d'Onore.


Monfalcone

Immagine segnaposto

Monfalcone: l’Ammiraglio Melone relatore a una conferenza del Propeller Club