​Alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, oggi, 15 febbraio, presso l'Auditorium del Ministero dell'Ambiente, il Signor Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, on. Gian Luca Galletti, ha consegnato al personale del Corpo importanti riconoscimenti in campo ambientale.

In particolare, sono state conferite le medaglie di benemerenza ambientale a coloro che negli ultimi anni si sono distinti in azioni a salvaguardia dell'ambiente, dei beni paesaggistici ed ecologici, al contrasto dei reati ambientali, nella lotta all'inquinamento e agli abusivismi demaniali e nella sorveglianza e tutela delle Aree Marine Protette. Risultati brillanti che hanno riscosso l'apprezzamento della Procura Distrettuale Antimafia di Roma, delle Autorità Giudiziarie titolari delle indagini e dell'opinione pubblica.

Le benemerenze sono state assegnate al Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, già Direttore Marittimo del Lazio, al Contrammiraglio Vincenzo Di Marco, già Direttore Marittimo della Toscana, al Capitano di Vascello Nerio Busdraghi, in servizio presso la Capitaneria di porto di Livorno, al Capitano di Vascello Enrico Macrì, in servizio presso la Capitaneria di porto di Pescara, al Capitano di Fregata Andrea Vaiardi, in servizio presso la Capitaneria di porto di Gaeta, al Capitano di Fregata Alessandro Russo, in servizio presso la Capitaneria di porto di Marina di Carrara, al Capo di 1° Classe Np Cristian Vitale, appartenente al Nucleo Speciale di Intervento del Comando Generale, al 2° Capo Np/Rf Mauro Rossignoli, in servizio presso la segreteria del Signor Ministro dell'Ambiente ed al Sergente Np Luigi Viola, applicato alla Sezione Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Gela.

I riconoscimenti tributati attestano, di fatto, il quotidiano impegno profuso dalla Guardia Costiera nell'attività di tutela e salvaguardia dell'ambiente e dell'ecosistema marino e costiero.


15/02/2018 Roma Eventi

​Alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, oggi, 15 febbraio, presso l'Auditorium del Ministero dell'Ambiente, il Signor Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, on. Gian Luca Galletti, ha consegnato al personale del Corpo importanti riconoscimenti in campo ambientale.

In particolare, sono state conferite le medaglie di benemerenza ambientale a coloro che negli ultimi anni si sono distinti in azioni a salvaguardia dell'ambiente, dei beni paesaggistici ed ecologici, al contrasto dei reati ambientali, nella lotta all'inquinamento e agli abusivismi demaniali e nella sorveglianza e tutela delle Aree Marine Protette. Risultati brillanti che hanno riscosso l'apprezzamento della Procura Distrettuale Antimafia di Roma, delle Autorità Giudiziarie titolari delle indagini e dell'opinione pubblica.

Le benemerenze sono state assegnate al Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, già Direttore Marittimo del Lazio, al Contrammiraglio Vincenzo Di Marco, già Direttore Marittimo della Toscana, al Capitano di Vascello Nerio Busdraghi, in servizio presso la Capitaneria di porto di Livorno, al Capitano di Vascello Enrico Macrì, in servizio presso la Capitaneria di porto di Pescara, al Capitano di Fregata Andrea Vaiardi, in servizio presso la Capitaneria di porto di Gaeta, al Capitano di Fregata Alessandro Russo, in servizio presso la Capitaneria di porto di Marina di Carrara, al Capo di 1° Classe Np Cristian Vitale, appartenente al Nucleo Speciale di Intervento del Comando Generale, al 2° Capo Np/Rf Mauro Rossignoli, in servizio presso la segreteria del Signor Ministro dell'Ambiente ed al Sergente Np Luigi Viola, applicato alla Sezione Polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Gela.

I riconoscimenti tributati attestano, di fatto, il quotidiano impegno profuso dalla Guardia Costiera nell'attività di tutela e salvaguardia dell'ambiente e dell'ecosistema marino e costiero.


Eventi

Immagine segnaposto

Inaugurata la nuova Cappella del Comando Generale

Immagine segnaposto

Sicurezza della navigazione e monitoraggio del traffico marittimo: a Venezia la 15^ riunione del “Mediterranean Expert Working Group”

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita alla Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto e all’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale visita i Comandi territoriali del Compartimento Marittimo di Ortona

Roma

Immagine segnaposto

Inaugurata la nuova Cappella del Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

“Green Pride del mare”: riconosciuto l’impegno della Guardia Costiera per il recupero e la difesa di ecosistemi marini e fluviali

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale della Guardia Costiera in visita al Presidente del Senato