Dal 9 all'11 ottobre scorsi il Comandante Generale del Corpo, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino ha ricevuto, in visita ufficiale, il Comandante Generale della Guardia Costiera turca, Contrammiraglio Ahmet Kendir.

L'incontro si inserisce nell'ambito del "Piano di cooperazione bilaterale di Guardia Costiera" tra Italia e Turchia e allo stesso tempo rinnova il forte rapporto esistente tra omologhe organizzazioni di Guardia Costiera.

L'evento - a poche settimane dall'assunzione dell'incarico di Comandante Generale dell'Ammiraglio Kendir, avvenuta lo scorso 16 agosto - si è svolto a Roma secondo un fitto programma di incontri all'interno dei c.d. "Staff talks" (Colloqui bilaterali) tenutisi presso la sede del Comando Generale del Corpo. Nel corso degli incontri sono state illustrate le competenze delle rispettive organizzazioni permettendo il confronto su tematiche di comune interesse. 

I colloqui bilaterali sono stati l'occasione per condividere le reciproche esperienze maturate nello svolgimento di "Funzioni di Guardia Costiera".

La delegazione turca si è successivamente recata in visita presso le sedi delle principali aziende nazionali attive nel settore aeronavale per concludere con la visita protocollare all'Ambasciatore della Turchia a Roma.L'Ammiraglio Pettorino e l'Ammiraglio Kendir, hanno espresso la propria soddisfazione per il buon esito della bilaterale di Guardia Costiera, rinnovando per il prossimo futuro la prosecuzione del costruttivo dialogo avviato nel corso degli incontri italiani.

 



26/10/2018 Roma Attività

Dal 9 all'11 ottobre scorsi il Comandante Generale del Corpo, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino ha ricevuto, in visita ufficiale, il Comandante Generale della Guardia Costiera turca, Contrammiraglio Ahmet Kendir.

L'incontro si inserisce nell'ambito del "Piano di cooperazione bilaterale di Guardia Costiera" tra Italia e Turchia e allo stesso tempo rinnova il forte rapporto esistente tra omologhe organizzazioni di Guardia Costiera.

L'evento - a poche settimane dall'assunzione dell'incarico di Comandante Generale dell'Ammiraglio Kendir, avvenuta lo scorso 16 agosto - si è svolto a Roma secondo un fitto programma di incontri all'interno dei c.d. "Staff talks" (Colloqui bilaterali) tenutisi presso la sede del Comando Generale del Corpo. Nel corso degli incontri sono state illustrate le competenze delle rispettive organizzazioni permettendo il confronto su tematiche di comune interesse. 

I colloqui bilaterali sono stati l'occasione per condividere le reciproche esperienze maturate nello svolgimento di "Funzioni di Guardia Costiera".

La delegazione turca si è successivamente recata in visita presso le sedi delle principali aziende nazionali attive nel settore aeronavale per concludere con la visita protocollare all'Ambasciatore della Turchia a Roma.L'Ammiraglio Pettorino e l'Ammiraglio Kendir, hanno espresso la propria soddisfazione per il buon esito della bilaterale di Guardia Costiera, rinnovando per il prossimo futuro la prosecuzione del costruttivo dialogo avviato nel corso degli incontri italiani.

 



Attività

Immagine segnaposto

Passaggio di consegne al comando della Direzione Marittima della Campania

Immagine segnaposto

Cerimonia di consegna del “Premio Internazionale Nassirija per la Pace 2018” alla Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita alla Direzione Marittima di Venezia

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita alla Direzione Marittima della Toscana

Roma

Immagine segnaposto

Assegnato al Comandante Generale il premio “Nassiriya per la Pace”

Immagine segnaposto

Al Comando Generale, firmato un protocollo di intesa tra Guardia Costiera e Fiaba Onlus

Immagine segnaposto

Il Prefetto Marittimo per il Mediterraneo in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

comunicato stampa 28 ottobre 2018