È stata inaugurata oggi, giovedì 21 settembre, la 57° edizione del Salone Nautico di Genova, alla quale, come da tradizione ormai consolidata, ha preso parte il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Nell'occasione lo stand della Guardia Costiera ha ricevuto la visita del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio e del Cardinale Bagnasco, accompagnati dal Comandante Generale del Corpo, Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone, e dal Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino.

L'evento costituisce occasione importante per dialogare con tutti gli utenti del mare ed illustrare ai numerosi visitatori le molteplici attività istituzionali: salvaguardia della vita umana in mare, tutela dell'habitat marittimo e sicurezza della navigazione.

Nella giornata odierna erano presenti nello stand del Corpo alcuni aerosoccoritori marittimi della Base aerea della Guardia Costiera di Sarzana, i quali, anche grazie ad immagini di recenti operazioni di soccorso, hanno raccontato alcuni degli episodi più significativi vissuti durante la loro attività professionale.

Presente anche un prototipo di rescue runner, un mezzo di salvataggio altamente professionale che permette di operare in condizioni meteomarine difficili e in tratti di costa impervi e con bassi fondali, attualmente in sperimentazione presso la Capitaneria di porto di Genova.

Durante il Salone Nautico gli appassionati potranno anche provare un'esperienza unica, grazie a due simulatori di navigazione che, sfruttando la tecnologia della realtà virtuale, permettono di vivere a 360 gradi l'esperienza di condurre una motovedetta Classe 300 e un battello veloce della Guardia Costiera.

Al termine della mattinata, alla presenza del Comandante Generale e del Presidente Gerardo Solaro del Borgo, è stato celebrato il 10° anniversario dell'accordo tra la Guardia Costiera e il Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, che sancisce una collaborazione operativa, continua nel tempo, con team sanitari a bordo dei mezzi aereonavali della Guardia Costiera.



21/09/2017 Genova Eventi

È stata inaugurata oggi, giovedì 21 settembre, la 57° edizione del Salone Nautico di Genova, alla quale, come da tradizione ormai consolidata, ha preso parte il Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera.

Nell'occasione lo stand della Guardia Costiera ha ricevuto la visita del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio e del Cardinale Bagnasco, accompagnati dal Comandante Generale del Corpo, Ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone, e dal Direttore Marittimo della Liguria, Ammiraglio Ispettore Giovanni Pettorino.

L'evento costituisce occasione importante per dialogare con tutti gli utenti del mare ed illustrare ai numerosi visitatori le molteplici attività istituzionali: salvaguardia della vita umana in mare, tutela dell'habitat marittimo e sicurezza della navigazione.

Nella giornata odierna erano presenti nello stand del Corpo alcuni aerosoccoritori marittimi della Base aerea della Guardia Costiera di Sarzana, i quali, anche grazie ad immagini di recenti operazioni di soccorso, hanno raccontato alcuni degli episodi più significativi vissuti durante la loro attività professionale.

Presente anche un prototipo di rescue runner, un mezzo di salvataggio altamente professionale che permette di operare in condizioni meteomarine difficili e in tratti di costa impervi e con bassi fondali, attualmente in sperimentazione presso la Capitaneria di porto di Genova.

Durante il Salone Nautico gli appassionati potranno anche provare un'esperienza unica, grazie a due simulatori di navigazione che, sfruttando la tecnologia della realtà virtuale, permettono di vivere a 360 gradi l'esperienza di condurre una motovedetta Classe 300 e un battello veloce della Guardia Costiera.

Al termine della mattinata, alla presenza del Comandante Generale e del Presidente Gerardo Solaro del Borgo, è stato celebrato il 10° anniversario dell'accordo tra la Guardia Costiera e il Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta, che sancisce una collaborazione operativa, continua nel tempo, con team sanitari a bordo dei mezzi aereonavali della Guardia Costiera.



Eventi

Immagine segnaposto

Il ricordo dell’Ammiraglio Pollastrini in un quadro donato al Comando Generale

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera festeggia il 153° anniversario

Immagine segnaposto

Sardegna: a Decimomannu potenziato il servizio di Ricerca e Soccorso

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale della Guardia Costiera visita la penisola sorrentina

Genova

Immagine segnaposto

4th technical meeting with the Libyan Delegation hold in Genoa

Immagine segnaposto

A Genova la Guardia Costiera partecipa al primo “Blue Economy Summit”

Immagine segnaposto

Gli scienziati del CERN di Ginevra si riuniscono a Genova, presso la Direzione Marittima della Liguria

Immagine segnaposto

Cambio al vertice della Direzione Marittima della Liguria e Capitaneria di porto di Genova