Si è svolto a Trieste, nella prestigiosa cornice del Teatro Verdi, il convegno celebrativo del cinquantesimo anniversario dell'inaugurazione dell'Oleodotto TAL, il più esteso ed importante d'Europa, che trasporta ogni anno più di 40 milioni di tonnellate di idrocarburi sbarcati nel porto di Trieste e avviati verso l'Europa centrale.

Il Convegno, moderato dalla conduttrice del telegiornale di Rai 2 Maria Concetta Mattei, ha riunito esponenti di rilievo nazionale ed europeo del mondo economico, finanziario e politico, fra i quali Andrea Tinagli, capo divisione Italia della Banca Europea per gli Investimenti, Guido Ottolenghi, responsabile nazionale di Confindustria per logistica e trasporti, il presidente della locale Autorità di Sistema Portuale, Zeno D'Agostino, e la governatrice della Regione Friuli Venezia Giulia On. Debora Serracchiani; all'evento, erano inoltre presenti imprenditori e rappresentanti delle Istituzioni dei paesi centro europei, come il presidente di Wartsila Guido Barbazza e il vicecapo missione dell'ambasciata tedesca in Italia, Imgard Maria Fellner

Nel corso dei diversi tavoli in cui si è svolto il dibattito, il Direttore Marittimo del Friuli Venezia Giulia, Capitano di Vascello Luca Sancilio, ha illustrato attività e competenze del Corpo delle Capitanerie di porto, con particolare riguardo alla tutela della sicurezza marittima, ambientale e portuale.  



05/06/2017 Trieste Eventi

Si è svolto a Trieste, nella prestigiosa cornice del Teatro Verdi, il convegno celebrativo del cinquantesimo anniversario dell'inaugurazione dell'Oleodotto TAL, il più esteso ed importante d'Europa, che trasporta ogni anno più di 40 milioni di tonnellate di idrocarburi sbarcati nel porto di Trieste e avviati verso l'Europa centrale.

Il Convegno, moderato dalla conduttrice del telegiornale di Rai 2 Maria Concetta Mattei, ha riunito esponenti di rilievo nazionale ed europeo del mondo economico, finanziario e politico, fra i quali Andrea Tinagli, capo divisione Italia della Banca Europea per gli Investimenti, Guido Ottolenghi, responsabile nazionale di Confindustria per logistica e trasporti, il presidente della locale Autorità di Sistema Portuale, Zeno D'Agostino, e la governatrice della Regione Friuli Venezia Giulia On. Debora Serracchiani; all'evento, erano inoltre presenti imprenditori e rappresentanti delle Istituzioni dei paesi centro europei, come il presidente di Wartsila Guido Barbazza e il vicecapo missione dell'ambasciata tedesca in Italia, Imgard Maria Fellner

Nel corso dei diversi tavoli in cui si è svolto il dibattito, il Direttore Marittimo del Friuli Venezia Giulia, Capitano di Vascello Luca Sancilio, ha illustrato attività e competenze del Corpo delle Capitanerie di porto, con particolare riguardo alla tutela della sicurezza marittima, ambientale e portuale.  



Eventi

Immagine segnaposto

Guardia Costiera e Unione Italiana Vela Solidale: sottoscritto un Protocollo per lo sviluppo della cultura marinara “solidale”

Immagine segnaposto

Il Patriarca di Venezia Mons. Francesco Moraglia ospite a bordo delle unità della Guardia Costiera di Venezia

Immagine segnaposto

50*BARCOLANA, LA GUARDIA COSTIERA PRESENTE A TRIESTE CON NAVE GREGORETTI E UNO SPAZIO DEDICATO AI VISITATORI

Immagine segnaposto

L’Ammiraglio Pettorino in visita a Trieste: professionalità, qualità del lavoro e presenza sul territorio

Trieste

Immagine segnaposto

L’Ammiraglio Pettorino in visita a Trieste: professionalità, qualità del lavoro e presenza sul territorio

Immagine segnaposto

Trieste: firmata la convenzione tra Direzione Marittima e Comune per attività congiunte sul litorale

Immagine segnaposto

Barcolana di Trieste: il Ministro del MIUR visita nave Corsi della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera alla 49^ Barcolana di Trieste