​​​​​​Sono oltre 4.000 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi al largo delle coste libiche, nel corso di 22 distinte operazioni di soccorso da poco concluse, coordinate della Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In particolare, come assetti navali, sono intervenute 7 unità della Guardia Costiera, un'unità spagnola del dispositivo EUNAVFORMED, un'unità spagnola del dispositivo FRONTEX, una unità navale della ONG Sea Watch, 3 mercantili, 4 rimorchiatori d'altura.

A seguito delle operazioni di soccorso sono stati effettuati trasbordi di migranti anche su un'unità navale della Guardia di Finanza ed una unità dei Carabinieri operanti nel dispositivo Frontex.

In particolare, nelle 22 operazioni rientra anche il soccorso ad un barcone capovoltosi, avvistato da un velivolo del dispositivo EUNAVFORMED. Su cui la Centrale Operativa ha immediatamente dirottato due motovedette classe 300 della Guardia Costiera e la nave Reina Sophia del medesimo dispositivo. L'intervento ha consentito di salvare al vita a 96 persone.

Tra queste, un bambino di 5 anni in stato di ipotermia, che è stato trasportato in salvo a Lampedusa da un elicottero della Guardia Costiera, assistito durante il volo da personale sanitario ivi imbarcato.


Clicca qui per vedere le immagini​

26/05/2016 Roma

​​​​​​Sono oltre 4.000 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi al largo delle coste libiche, nel corso di 22 distinte operazioni di soccorso da poco concluse, coordinate della Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In particolare, come assetti navali, sono intervenute 7 unità della Guardia Costiera, un'unità spagnola del dispositivo EUNAVFORMED, un'unità spagnola del dispositivo FRONTEX, una unità navale della ONG Sea Watch, 3 mercantili, 4 rimorchiatori d'altura.

A seguito delle operazioni di soccorso sono stati effettuati trasbordi di migranti anche su un'unità navale della Guardia di Finanza ed una unità dei Carabinieri operanti nel dispositivo Frontex.

In particolare, nelle 22 operazioni rientra anche il soccorso ad un barcone capovoltosi, avvistato da un velivolo del dispositivo EUNAVFORMED. Su cui la Centrale Operativa ha immediatamente dirottato due motovedette classe 300 della Guardia Costiera e la nave Reina Sophia del medesimo dispositivo. L'intervento ha consentito di salvare al vita a 96 persone.

Tra queste, un bambino di 5 anni in stato di ipotermia, che è stato trasportato in salvo a Lampedusa da un elicottero della Guardia Costiera, assistito durante il volo da personale sanitario ivi imbarcato.


Clicca qui per vedere le immagini​

Roma

Immagine segnaposto

Al Comando Generale il meeting annuale con l’armamento nazionale

Immagine segnaposto

2° Workshop del Forum Europeo delle Funzioni di Guardia Costiera “Maritime Security in the framework of Coast Guard Functions (Sicurezza Marittima nell’ambito delle funzioni di Guardia Costiera)”

Immagine segnaposto

Primo incontro sul tema: policy di sviluppo della componente ambientale del Corpo

Immagine segnaposto

Comunicato stampa del 2 aprile 2019