Sono complessivamente 567 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi, nello Stretto di Sicilia, nel corso di 5 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In particolare, la nave Phoenix dell'ONG MOAS ha soccorso 3 gommoni e salvato in totale 354 persone, mentre Nave Bettica della Marina Militare e la nave Aquarius di Medici senza Frontiere hanno salvato complessivamente 203 persone che si trovavano a bordo di 2 gommoni. ​

20/07/2016 Roma

Sono complessivamente 567 i migranti tratti in salvo nella giornata di oggi, nello Stretto di Sicilia, nel corso di 5 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In particolare, la nave Phoenix dell'ONG MOAS ha soccorso 3 gommoni e salvato in totale 354 persone, mentre Nave Bettica della Marina Militare e la nave Aquarius di Medici senza Frontiere hanno salvato complessivamente 203 persone che si trovavano a bordo di 2 gommoni. ​

Roma

Immagine segnaposto

Il Presidente della IV Commissione Difesa della Camera dei Deputati in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

La Spezia. Eccezionale salvataggio a largo delle coste liguri: arriva l’encomio per l’equipaggio di un elicottero della guardia costiera

Immagine segnaposto

Campagna “Traghetto sicuro”: al Comando Generale un incontro con i rappresentanti delle società di gestione

Immagine segnaposto

Il Ministro dell’Interno Finlandese Kai Mykkanen in visita al Comando Generale delle Capitanerie di porto