Il Comune di Leni, situato sull'Isola di Salina dell'arcipelago delle Eolie, con delibera Consiliare del 20 luglio scorso, ha attribuito la Cittadinanza Onoraria al Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, attualmente impegnato in una serie di visite istituzionali presso gli Uffici marittimi dell'arcipelago.

La cerimonia di attribuzione della Cittadinanza onoraria, che prosegue la serie di iniziative relative al gemellaggio tra il Comune di Leni e quello di Ischia – isola natale dell'Ammiraglio Pettorino, si è svolta in occasione della festa di San Gaetano, alla presenza di una delegazione ischitana formata dal Vice Sindaco Luigi Vaia e da due assessori.

L'Ammiraglio ha rivolto alle istituzioni intervenute commosse parole di gratitudine per l'onore ricevuto, per poi ringraziare gli uomini e donne del Corpo in servizio presso le Isole Eolie, nonché gli equipaggi che, a turno, sono stati impegnati nelle attività di soccorso nel Mediterraneo centrale. Uno speciale ringraziamento, infine, per l'equipaggio della Motovedetta CP 322, che ha voluto omaggiare il Comandante Generale con un quadro raffigurante la Motovedetta stessa, corredata da una dedica e dalle parole pronunciate dall'Ammiraglio in occasione del 153° anniversario dell'istituzione del Corpo.


08/08/2018 Leni Eventi

Il Comune di Leni, situato sull'Isola di Salina dell'arcipelago delle Eolie, con delibera Consiliare del 20 luglio scorso, ha attribuito la Cittadinanza Onoraria al Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, attualmente impegnato in una serie di visite istituzionali presso gli Uffici marittimi dell'arcipelago.

La cerimonia di attribuzione della Cittadinanza onoraria, che prosegue la serie di iniziative relative al gemellaggio tra il Comune di Leni e quello di Ischia – isola natale dell'Ammiraglio Pettorino, si è svolta in occasione della festa di San Gaetano, alla presenza di una delegazione ischitana formata dal Vice Sindaco Luigi Vaia e da due assessori.

L'Ammiraglio ha rivolto alle istituzioni intervenute commosse parole di gratitudine per l'onore ricevuto, per poi ringraziare gli uomini e donne del Corpo in servizio presso le Isole Eolie, nonché gli equipaggi che, a turno, sono stati impegnati nelle attività di soccorso nel Mediterraneo centrale. Uno speciale ringraziamento, infine, per l'equipaggio della Motovedetta CP 322, che ha voluto omaggiare il Comandante Generale con un quadro raffigurante la Motovedetta stessa, corredata da una dedica e dalle parole pronunciate dall'Ammiraglio in occasione del 153° anniversario dell'istituzione del Corpo.


Eventi

Immagine segnaposto

Sicurezza della navigazione e monitoraggio del traffico marittimo: a Venezia la 15^ riunione del “Mediterranean Expert Working Group”

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita alla Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto e all’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale visita i Comandi territoriali del Compartimento Marittimo di Ortona

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale in visita alla Direzione Marittima di Venezia