​Ieri, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino ha incontrato il Contrammiraglio Arturo Faraone, Direttore Marittimo della Campania e i militari dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Procida alle dipendenze del Tenente di Vascello Paola Scaramuzzino.

Con la visita al Circondario, il Comandante Generale ha voluto esprimere sentimenti di vicinanza  alle donne e agli uomini alle sue dipendenze, rivolgendo particolare attenzione ai giovani, in un periodo dell'anno caratterizzato dal massimo sforzo operativo per garantire e salvaguardare la vita umana in mare, che rappresenta da sempre il compito primario del Corpo.

Dopo l'assemblea con il personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Procida, il Comandante Generale, insieme al Direttore Marittimo della Campania ed al Comandante del porto, ha voluto incontrare il Sindaco di Procida, Dino Ambrosino con cui è imbarcato a bordo della Motovedetta CP 2082 ed ha eseguito il periplo dell'Isola osservando anche i luoghi oggetto della frana avvenuta lo scorso 25 agosto esprimendo, al contempo, un sostegno all'Ente locale per i necessari interventi di consolidamento dei costoni e delle falesie, caratterizzanti il territorio procidano, al fine di salvaguardare le bellezze dell'Isola stessa.

 



01/09/2018 Procida Attività Eventi

​Ieri, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino ha incontrato il Contrammiraglio Arturo Faraone, Direttore Marittimo della Campania e i militari dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Procida alle dipendenze del Tenente di Vascello Paola Scaramuzzino.

Con la visita al Circondario, il Comandante Generale ha voluto esprimere sentimenti di vicinanza  alle donne e agli uomini alle sue dipendenze, rivolgendo particolare attenzione ai giovani, in un periodo dell'anno caratterizzato dal massimo sforzo operativo per garantire e salvaguardare la vita umana in mare, che rappresenta da sempre il compito primario del Corpo.

Dopo l'assemblea con il personale dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Procida, il Comandante Generale, insieme al Direttore Marittimo della Campania ed al Comandante del porto, ha voluto incontrare il Sindaco di Procida, Dino Ambrosino con cui è imbarcato a bordo della Motovedetta CP 2082 ed ha eseguito il periplo dell'Isola osservando anche i luoghi oggetto della frana avvenuta lo scorso 25 agosto esprimendo, al contempo, un sostegno all'Ente locale per i necessari interventi di consolidamento dei costoni e delle falesie, caratterizzanti il territorio procidano, al fine di salvaguardare le bellezze dell'Isola stessa.

 



Eventi

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera al 58^ Salone Nautico di Genova

Immagine segnaposto

L’Italia assume la Presidenza del European Coast Guard Functions Forum

Immagine segnaposto

Il mare di Jesolo più sicuro grazie al mezzo nautico acquistato dalla città per la Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Ministro dell’Ambiente in visita alla Direzione Marittima di Olbia

Procida

Immagine segnaposto

Procida: la seconda edizione del Convegno dedicato al “Lavoro Marittimo”

Immagine segnaposto

A Procida il convegno "Lavoro marittimo: dalla scuola al comando, una nuova prospettiva?"