Nei giorni scorsi, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, ha fatto visita alle sedi degli Uffici Circondariali Marittimi di Lipari e di Sant'Agata Militello.

Accompagnato dal Direttore Marittimo della Sicilia Nord-Orientale Contrammiraglio Gaetano Martinez, dal Capo del Compartimento Marittimo di Milazzo Capitano di Fregata Francesco Terranova e dai Capi di Circondario Tenente di Vascello Francesco Principale e Tenente di Vascello Michele Rossano, ha incontrato tutto il personale militare e civile in servizio presso le due sedi e relativi uffici minori dipendenti.

Nel periodo di permanenza presso le isole Eolie, il Comandante Generale, a bordo della motovedetta CP322 ha avuto modo di visitare tutti gli uffici marittimi e gli approdi dell'intero arcipelago apprezzando direttamente le peculiarità e le criticità del trasporto marittimo e di un ambiente marino e costiero così esteso e delicato. In particolare sulle isole di Stromboli e Vulcano ha incontrato il personale dell'organizzazione di Protezione Civile e dell'INGV in relazione al continuo monitoraggio dei rischi collegati ai vulcani attivi dell'arcipelago.

La visita istituzionale ha poi interessato la sede dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Agata Militello con gli Uffici Locali Marittimi di Capo d'Orlando e Santo Stefano di Camastra, presso i quali il Comandante Generale ha incontrato il personale impegnato su una costa estesa e interessata da rilevanti attività marittime. Il Comandante Generale ha avuto modo, altresì, di visitare il neo Porto turistico di Capo d'Orlando e il Porto di Sant'Agata Militello, ove ha evidenziato che le nuove strutture portuali costituiscono un valore aggiunto per la costa tirrenica, sia in termini di economia marittima che di futuri incrementi occupazionali e di benessere della collettività.

Presso ciascun Comando visitato, l'Ammiraglio ha incontrato i primi cittadini delle locali Amministrazioni comunali, i quali, ognuno per il proprio territorio di competenza, hanno ribadito fortemente l'importanza della presenza dell'Autorità' Marittima, ringraziando per la vicinanza e la costante presenza sul territorio, quali veri e propri presidi di legalità nonché per l'impegno profuso dal personale della Guardia Costiera, a servizio della cittadinanza.


10/08/2018 Lipari e Sant'Agato di Militello Eventi

Nei giorni scorsi, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, ha fatto visita alle sedi degli Uffici Circondariali Marittimi di Lipari e di Sant'Agata Militello.

Accompagnato dal Direttore Marittimo della Sicilia Nord-Orientale Contrammiraglio Gaetano Martinez, dal Capo del Compartimento Marittimo di Milazzo Capitano di Fregata Francesco Terranova e dai Capi di Circondario Tenente di Vascello Francesco Principale e Tenente di Vascello Michele Rossano, ha incontrato tutto il personale militare e civile in servizio presso le due sedi e relativi uffici minori dipendenti.

Nel periodo di permanenza presso le isole Eolie, il Comandante Generale, a bordo della motovedetta CP322 ha avuto modo di visitare tutti gli uffici marittimi e gli approdi dell'intero arcipelago apprezzando direttamente le peculiarità e le criticità del trasporto marittimo e di un ambiente marino e costiero così esteso e delicato. In particolare sulle isole di Stromboli e Vulcano ha incontrato il personale dell'organizzazione di Protezione Civile e dell'INGV in relazione al continuo monitoraggio dei rischi collegati ai vulcani attivi dell'arcipelago.

La visita istituzionale ha poi interessato la sede dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Sant'Agata Militello con gli Uffici Locali Marittimi di Capo d'Orlando e Santo Stefano di Camastra, presso i quali il Comandante Generale ha incontrato il personale impegnato su una costa estesa e interessata da rilevanti attività marittime. Il Comandante Generale ha avuto modo, altresì, di visitare il neo Porto turistico di Capo d'Orlando e il Porto di Sant'Agata Militello, ove ha evidenziato che le nuove strutture portuali costituiscono un valore aggiunto per la costa tirrenica, sia in termini di economia marittima che di futuri incrementi occupazionali e di benessere della collettività.

Presso ciascun Comando visitato, l'Ammiraglio ha incontrato i primi cittadini delle locali Amministrazioni comunali, i quali, ognuno per il proprio territorio di competenza, hanno ribadito fortemente l'importanza della presenza dell'Autorità' Marittima, ringraziando per la vicinanza e la costante presenza sul territorio, quali veri e propri presidi di legalità nonché per l'impegno profuso dal personale della Guardia Costiera, a servizio della cittadinanza.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Patriarca di Venezia Mons. Francesco Moraglia ospite a bordo delle unità della Guardia Costiera di Venezia

Immagine segnaposto

50*BARCOLANA, LA GUARDIA COSTIERA PRESENTE A TRIESTE CON NAVE GREGORETTI E UNO SPAZIO DEDICATO AI VISITATORI

Immagine segnaposto

L’Ammiraglio Pettorino in visita a Trieste: professionalità, qualità del lavoro e presenza sul territorio

Immagine segnaposto

Napoli: 3^ edizione della Naples Shipping Week 2018