Martedì 31 luglio, a margine dell'incontro con la delegazione ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) tenutosi presso il Laboratorio Ambientale Marino allestito presso la Capitaneria di porto di Roma, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, ha incontrato gli equipaggi in servizio presso il locale Comando territoriale, accompagnato dal Vice Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Antonio Basile.

Accolto dal Direttore Marittimo del Lazio, Capitano di Vascello Vincenzo Leone, e dal Comandante della Capitaneria di porto di Roma Fiumicino, Capitano di Vascello Filippo Marini, l'Ammiraglio Pettorino ha rivolto il proprio saluto all'equipaggio della Motovedetta CP 284, in rappresentanza del personale imbarcato sui mezzi navali della Capitaneria di porto di Roma.

Nell'occasione, il Comandante Generale ha voluto incontrare i ragazzi che frequentano il "Campo Giovani" presso la Capitaneria, organizzato in collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comando Generale della Guardia Costiera. L'Ammiraglio ha rivolto ai ragazzi un saluto e un ringraziamento per aver scelto di trascorrere una parte delle loro vacanze a stretto contatto con i militari della Guardia Costiera, condividendo gli spazi di lavoro al fine di avvicinarsi alla tutela del mare e delle coste, nonché per la promozione di comportamenti tesi alla salvaguardia della vita umana in mare e alla conoscenza delle regole fondamentali per una navigazione sicura.


02/08/2018 Roma Eventi

Martedì 31 luglio, a margine dell'incontro con la delegazione ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) tenutosi presso il Laboratorio Ambientale Marino allestito presso la Capitaneria di porto di Roma, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, ha incontrato gli equipaggi in servizio presso il locale Comando territoriale, accompagnato dal Vice Comandante Generale, Ammiraglio Ispettore Antonio Basile.

Accolto dal Direttore Marittimo del Lazio, Capitano di Vascello Vincenzo Leone, e dal Comandante della Capitaneria di porto di Roma Fiumicino, Capitano di Vascello Filippo Marini, l'Ammiraglio Pettorino ha rivolto il proprio saluto all'equipaggio della Motovedetta CP 284, in rappresentanza del personale imbarcato sui mezzi navali della Capitaneria di porto di Roma.

Nell'occasione, il Comandante Generale ha voluto incontrare i ragazzi che frequentano il "Campo Giovani" presso la Capitaneria, organizzato in collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Comando Generale della Guardia Costiera. L'Ammiraglio ha rivolto ai ragazzi un saluto e un ringraziamento per aver scelto di trascorrere una parte delle loro vacanze a stretto contatto con i militari della Guardia Costiera, condividendo gli spazi di lavoro al fine di avvicinarsi alla tutela del mare e delle coste, nonché per la promozione di comportamenti tesi alla salvaguardia della vita umana in mare e alla conoscenza delle regole fondamentali per una navigazione sicura.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale visita la Direzione Marittima di Catania e Nave Dattilo

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo del Lazio ritira il premio nazionale Ambiente e Legalità

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra il personale degli Uffici Circondariali Marittimi di Lipari e di Sant’Agata di Militello

Immagine segnaposto

Il Comune di Leni attribuisce la Cittadinanza Onoraria all’Ammiraglio Pettorino

Roma

Immagine segnaposto

Il Capo di Gabinetto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in visita al Comando Generale

Immagine segnaposto

Il Presidente ed il Direttore Generale dell’ISPRA in visita al Laboratorio Ambientale della Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale incontra il Presidente della Camera dei Deputati