Nella mattinata di domenica 11 giugno, la Nave Dattilo CP940 della Guardia Costiera, ormeggiata nel porto di Civitavecchia, ha ricevuto la visita del Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli.

L'unità maggiore della Guardia Costiera si trovava nel porto laziale per la tre-giorni di festeggiamenti della Giornata della Marina, che ricorre nella data del 10 giugno – anniversario della storica "Battaglia di Premuda", azione sul mare condotta dai MAS nel corso della 1° Guerra Mondiale – e celebrata lo scorso venerdì alla presenza del Presidente della Repubblica.

La visita del Capo di Stato Maggiore a bordo di Nave Dattilo è nata dall'espressa volontà dell'Ammiraglio Girardelli di incontrare – anche al di fuori delle circostanze istituzionali programmate – l'equipaggio del pattugliatore della Guardia Costiera, impiegato prevalentemente in missioni d'altura a lungo raggio, per l'effettuazione del coordinamento di mezzi aeronavali in missioni di soccorso complesse (con particolare riferimento all'attività condotta nel Meditterraneo centrale per il soccorso ai migranti), nonché in attività di supporto logistico per finalità di protezione civile.

A ricevere l'Ammiraglio, il Comandante della Nave Dattilo, Capitano di Fregata Federico Panconi che ha illustrato  le funzioni multiruolo dell'unità maggiore della Guardia Costiera; la visita a bordo è poi proseguita con un suggestivo momento di incontro tra l'Ammiraglio Girardelli e l'equipaggio, a termine del quale, nella plancia della Nave Dattilo, vero cuore pulsante dell'unità, ha avuto luogo il consueto dono del crest della nave.

L'importante momento, rappresentato dalla visita del Vertice di Forza Armata a bordo dell'Unità della Guardia Costiera, conclude simbolicamente un fine settimana intenso per la nave della Guardia Costiera che, unitamente alla altre unità della Marina Militare ormeggiate in porto, ha accolto migliaia di cittadini occorsi per celebrare la Giornata della Marina.

Nave Dattilo, inoltre, al termine della cerimonia della Giornata della Marina celebrata il venerdì precedente, aveva ricevuto la visita del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Vincenzo Melone che, nell'occasione, aveva voluto portare il proprio saluto all'equipaggio, attestando la vicinanza al proprio personale per l'importante servizio reso a favore della collettività.


12/06/2017 Civitavecchia Attività Eventi

Nella mattinata di domenica 11 giugno, la Nave Dattilo CP940 della Guardia Costiera, ormeggiata nel porto di Civitavecchia, ha ricevuto la visita del Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Valter Girardelli.

L'unità maggiore della Guardia Costiera si trovava nel porto laziale per la tre-giorni di festeggiamenti della Giornata della Marina, che ricorre nella data del 10 giugno – anniversario della storica "Battaglia di Premuda", azione sul mare condotta dai MAS nel corso della 1° Guerra Mondiale – e celebrata lo scorso venerdì alla presenza del Presidente della Repubblica.

La visita del Capo di Stato Maggiore a bordo di Nave Dattilo è nata dall'espressa volontà dell'Ammiraglio Girardelli di incontrare – anche al di fuori delle circostanze istituzionali programmate – l'equipaggio del pattugliatore della Guardia Costiera, impiegato prevalentemente in missioni d'altura a lungo raggio, per l'effettuazione del coordinamento di mezzi aeronavali in missioni di soccorso complesse (con particolare riferimento all'attività condotta nel Meditterraneo centrale per il soccorso ai migranti), nonché in attività di supporto logistico per finalità di protezione civile.

A ricevere l'Ammiraglio, il Comandante della Nave Dattilo, Capitano di Fregata Federico Panconi che ha illustrato  le funzioni multiruolo dell'unità maggiore della Guardia Costiera; la visita a bordo è poi proseguita con un suggestivo momento di incontro tra l'Ammiraglio Girardelli e l'equipaggio, a termine del quale, nella plancia della Nave Dattilo, vero cuore pulsante dell'unità, ha avuto luogo il consueto dono del crest della nave.

L'importante momento, rappresentato dalla visita del Vertice di Forza Armata a bordo dell'Unità della Guardia Costiera, conclude simbolicamente un fine settimana intenso per la nave della Guardia Costiera che, unitamente alla altre unità della Marina Militare ormeggiate in porto, ha accolto migliaia di cittadini occorsi per celebrare la Giornata della Marina.

Nave Dattilo, inoltre, al termine della cerimonia della Giornata della Marina celebrata il venerdì precedente, aveva ricevuto la visita del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera, Ammiraglio Ispettore Vincenzo Melone che, nell'occasione, aveva voluto portare il proprio saluto all'equipaggio, attestando la vicinanza al proprio personale per l'importante servizio reso a favore della collettività.


Eventi

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera al Festival della Sostenibilità della LUISS con il docu-film sul Comandante De Grazia

Immagine segnaposto

Firmato oggi protocollo d'intesa tra Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia Costiera e associazione "WWF Italia ONLUS"

Immagine segnaposto

A Gaeta, il Comandante Generale della Guardia Costiera interviene alle Giornate del nuoto e della sicurezza in acqua “Per evitare un mare di guai”

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera a Incheon per la 19° Conferenza Internazionale della IALA

Civitavecchia

Immagine segnaposto

Codice della nautica da diporto: a Civitavecchia un focus sulle principali novità

Immagine segnaposto

La Direzione Marittima del Lazio incontra le Procure della Repubblica della Regione

Immagine segnaposto

Cambio al vertice della Direzione Marittima del Lazio

Immagine segnaposto

Civitavecchia: pienamente operativa la Corporazione dei piloti dei porti di Roma