Nella giornata del 6 marzo, nella sala conferenze dell'Archivio di Stato di Bari, si è tenuto un incontro di informazione e sensibilizzazione sul tema della donazione degli organi, promosso dalla Capitaneria di porto di Bari in collaborazione con l'AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) e con il Centro Regionale Trapianti Puglia.

Obiettivo dell'incontro è stato quello di fornire al personale della stessa Capitaneria, agli utenti portuali e ai giovani studenti degli Istituti di Scuola Secondaria di 2° grado "Euclide" ed "Elena di Savoia - Piero Calamandrei", invitati all'incontro, informazioni sulle modalità per esprimere la propria volontà alla donazione di organi, tessuti e cellule, con l'intento di diffonderne il valore sociale come opportunità di salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza.

La giornata, aperta dall'indirizzo di saluto del Comandante della Capitaneria di porto di Bari, Contrammiraglio Giuseppe Meli, seguito da quello della Dott.ssa Antonella Pompilio, Direttrice dell'Archivio Storico di Bari, è proseguita con gli interventi del Vice Presidente Nazionale dell'AIDO, Comm. Vito Scarola, e degli altri medici presenti. 




08/03/2018 Bari Attività

Nella giornata del 6 marzo, nella sala conferenze dell'Archivio di Stato di Bari, si è tenuto un incontro di informazione e sensibilizzazione sul tema della donazione degli organi, promosso dalla Capitaneria di porto di Bari in collaborazione con l'AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) e con il Centro Regionale Trapianti Puglia.

Obiettivo dell'incontro è stato quello di fornire al personale della stessa Capitaneria, agli utenti portuali e ai giovani studenti degli Istituti di Scuola Secondaria di 2° grado "Euclide" ed "Elena di Savoia - Piero Calamandrei", invitati all'incontro, informazioni sulle modalità per esprimere la propria volontà alla donazione di organi, tessuti e cellule, con l'intento di diffonderne il valore sociale come opportunità di salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza.

La giornata, aperta dall'indirizzo di saluto del Comandante della Capitaneria di porto di Bari, Contrammiraglio Giuseppe Meli, seguito da quello della Dott.ssa Antonella Pompilio, Direttrice dell'Archivio Storico di Bari, è proseguita con gli interventi del Vice Presidente Nazionale dell'AIDO, Comm. Vito Scarola, e degli altri medici presenti. 




Attività

Immagine segnaposto

Firmato protocollo d’intesa tra la Direzione Marittima di Pescara e l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo

Immagine segnaposto

Il mare di Jesolo più sicuro grazie al mezzo nautico acquistato dalla città per la Guardia Costiera

Immagine segnaposto

Il Direttore Marittimo della Liguria in visita al 2° Nucleo Mezzi Navali del Lago Maggiore

Immagine segnaposto

Il Ministro dell’Ambiente in visita alla Direzione Marittima di Olbia

Bari

Immagine segnaposto

Il Ministro delle Politiche Agricole Sen. Gianmarco Centinaio in visita al porto di Bari

Immagine segnaposto

Organizzato a Bari workshop di aggiornamento degli ispettori ICAAT

Immagine segnaposto

La Capitaneria di porto consegna all’ARPA Puglia la nuova sede del Centro Regionale Mare