Nella mattinata di giovedì 15 febbraio, presso la sede della Capitaneria di porto di Bari, è stata ufficializzata la consegna all'Agenzia Regionale di Protezione Ambientale della Puglia (ARPA) dell'immobile un tempo utilizzato come "stazione marittima ferroviaria". Un edificio demaniale ubicato in ambito portuale e ricadente quindi nella giurisdizione dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale che, rinunciando alla disponibilità e gestione del bene, ha consentito all'Autorità Marittima di cederne l'uso ad ARPA Puglia. La consegna formale è stata sottoscritta congiuntamente dal Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica Contrammiraglio Giuseppe Meli, dall'Avv. Vito Bruno, Direttore Generale di ARPA Puglia, e dal Prof. Ugo Patroni Griffi, Presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale. Come sottolineato dall'Ammiraglio Meli, il perfezionamento della pratica e l'accoglimento dell'istanza progettuale avanzata da ARPA Puglia costituisce un chiaro e significativo esempio di collaborazione sinergica tra le istituzioni e dell'efficacia della stessa per il perseguimento di obiettivi condivisi.

La struttura, infatti, è destinata ad ospitare la sede del Centro Regionale Mare (CRM), una nuova unità operativa dell'Agenzia regionale che fungerà da laboratorio di alto livello tecnico e da polo di aggregazione di tutte le componenti istituzionali interessate, con la finalità di favorire il monitoraggio dell'intero territorio costiero regionale.

In questo modo, sono stati definiti i presupposti per elevare gli standard di qualità dei controlli ambientali, in una Regione che, sia sul versante jonico, sia in quello adriatico, presenta molteplici e diversificati ambiti ad elevata valenza ambientale.


20/02/2018 Bari Eventi

Nella mattinata di giovedì 15 febbraio, presso la sede della Capitaneria di porto di Bari, è stata ufficializzata la consegna all'Agenzia Regionale di Protezione Ambientale della Puglia (ARPA) dell'immobile un tempo utilizzato come "stazione marittima ferroviaria". Un edificio demaniale ubicato in ambito portuale e ricadente quindi nella giurisdizione dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale che, rinunciando alla disponibilità e gestione del bene, ha consentito all'Autorità Marittima di cederne l'uso ad ARPA Puglia. La consegna formale è stata sottoscritta congiuntamente dal Direttore Marittimo della Puglia e Basilicata Jonica Contrammiraglio Giuseppe Meli, dall'Avv. Vito Bruno, Direttore Generale di ARPA Puglia, e dal Prof. Ugo Patroni Griffi, Presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale. Come sottolineato dall'Ammiraglio Meli, il perfezionamento della pratica e l'accoglimento dell'istanza progettuale avanzata da ARPA Puglia costituisce un chiaro e significativo esempio di collaborazione sinergica tra le istituzioni e dell'efficacia della stessa per il perseguimento di obiettivi condivisi.

La struttura, infatti, è destinata ad ospitare la sede del Centro Regionale Mare (CRM), una nuova unità operativa dell'Agenzia regionale che fungerà da laboratorio di alto livello tecnico e da polo di aggregazione di tutte le componenti istituzionali interessate, con la finalità di favorire il monitoraggio dell'intero territorio costiero regionale.

In questo modo, sono stati definiti i presupposti per elevare gli standard di qualità dei controlli ambientali, in una Regione che, sia sul versante jonico, sia in quello adriatico, presenta molteplici e diversificati ambiti ad elevata valenza ambientale.


Eventi

Immagine segnaposto

Il Sig. Ministro, Senatore Danilo Toninelli, visita la sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di Viale dell’Arte

Immagine segnaposto

Il Comandante Generale della Guardia Costiera a Napoli per il convegno di ANGOPI

Immagine segnaposto

Passaggio di consegne alla Direzione Marittima del Veneto

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera al Festival della Sostenibilità della LUISS con il docu-film sul Comandante De Grazia

Bari

Immagine segnaposto

Organizzato a Bari workshop di aggiornamento degli ispettori ICAAT

Immagine segnaposto

La Capitaneria di porto organizza un incontro di informazione con l’AIDO

Immagine segnaposto

Firmato a Bari un accordo tra la Guardia Costiera e l’Autorità di Sistema Portuale