Nella giornata di martedì 18 agosto la Guardia Costiera di Brindisi ha sequestrato in località “Torre Santa Sabina” del Comune di Carovigno, un’area demaniale di circa 120 metri quadrati occupata abusivamente con ombrelloni, sdraio e lettini dal titolare di una struttura alberghiera adiacente  senza alcun titolo concessorio. Le attrezzature sono state poste sotto sequestro ed il responsabile è stato deferito a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria. La spiaggia libera, invece, è stata immediatamente sgomberata e restituita alla pubblica fruibilità dei numerosi bagnanti presenti sul posto senza impedimenti.​​

18/08/2015 Brindisi

Nella giornata di martedì 18 agosto la Guardia Costiera di Brindisi ha sequestrato in località “Torre Santa Sabina” del Comune di Carovigno, un’area demaniale di circa 120 metri quadrati occupata abusivamente con ombrelloni, sdraio e lettini dal titolare di una struttura alberghiera adiacente  senza alcun titolo concessorio. Le attrezzature sono state poste sotto sequestro ed il responsabile è stato deferito a piede libero alla competente Autorità Giudiziaria. La spiaggia libera, invece, è stata immediatamente sgomberata e restituita alla pubblica fruibilità dei numerosi bagnanti presenti sul posto senza impedimenti.​​

Brindisi

Immagine segnaposto

La Guardia Costiera presente con un proprio stand alla gara di motonautica “Venezia – Montecarlo”